rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Coronavirus

Centro di Monza preso d'assalto, un serpentone di persone a passeggio e code

Polemica sui social per le immagini della prima domenica in zona gialla del capoluogo brianzolo. Code fuori dai negozi e tavoli dei bar pieni

Un serpentone di persone a passeggio che da largo Mazzini, ai piedi della Rinascente, si snodava senza fine fino all'Arengario e oltre. Mascherine ma nessuna possibilità di distanziamento. E le foto di Monza nel primo giorno in "zona gialla" con il centro invaso di cittadini a passeggio e impegnati nello shopping natalizio, hanno suscitato subito le polemiche sui social.

Folla in centro Monza domenica pomeriggio

Le immagini del capoluogo brianzolo, una della città al centro di questa seconda ondata della pandemia, sono circolate in rete suscitando l'indignazione di molti cittadini. Come Monza anche Milano e le grandi città non solo della Lombardia, che domenica pomeriggio - coi centri commerciali chiusi - sono state prese d'assalto per la caccia ai regali. 

Folla in centro per lo shopping - VIDEO

Code fuori dai negozi con i clienti in attesa di entrare nelle attività commerciali e pieni anche i tavoli dei caffè. In tanti, giovanissimi ma anche famiglie e coppie, hanno scelto di trascorrere qualche ora immersi nell'atmosfera natalizia monzese dove -mascherine a parte - sembrava diessere in un qualsiasi weekend prenatalizio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro di Monza preso d'assalto, un serpentone di persone a passeggio e code

MonzaToday è in caricamento