Rubano la bicicletta a un’infermiera di un reparto Covid, gara di solidarietà per aiutarla

Succede a Monza

Bicicletta - Repertorio

Con la sua bicicletta, Jessica V. raggiungeva ogni giorno l’ospedale dove lavora come infermiera in un reparto Covid. Quando i ladri gliel’hanno rubata dal garage di casa, la donna ha avuto un crollo e si è sfogata su Facebook. La sua storia è diventata virale e in tanti si sono attivati per aiutarla. 

“Questa sera nel garage del condominio dove abito a Monza hanno rubato la mia bicicletta. Tutti nel condominio sanno che sono un’infermiera, lavoro strettamente con i pazienti Covid da febbraio, difficilmente riesco ad avere controllo sulle mie emozioni in questi tempi, mi sento colpita perché ogni giorno tento di fare al meglio il mio lavoro pensando al bene degli altri. Evidentemente al mio bene il ladro non ci pensa”, aveva scritto la donna sul gruppo Facebook ‘Sei di Monza se…” subito dopo aver scoperto il furto in un momento di sconforto.

La sua storia ha commosso subito i monzesi e in tanti si sono offerti di venirle incontro, proponendo di regalarle una bicicletta non utilizzata e facendole arrivare diversi ringraziamenti per il lavoro che svolge e la battaglia in prima linea contro il virus. 

"Sono appena rientrata a casa dal turno pomeridiano, i vostri attestati di stima mi hanno resa orgogliosa di essere una vostra concittadina. Grazie a tutti quelli che mi hanno offerto una bicicletta, e a chi con le sue parole mi ha dimostrato in tempi come questi massima solidarietà. Un abbraccio a voi tutti e ricordatevi di non abbassare la guardia" ha fatto sapere la donna, rispondendo alla generosità dei monzesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento