Lunedì, 27 Settembre 2021
Coronavirus

Bollettino covid, 404 positivi in Lombardia: i dati di domenica 5 settembre

In aumento i ricoveri

La Lombardia continua a monitorare i dati dell'epidemia di coronavirus. Stando al bollettino diffuso domenica 5 settembre dal ministero della salute, nelle ultime 24 ore sono stati scoperti altri 404 positivi al covid a fronte di 55.235 tamponi. Il rapporto fra casi testati e nuovi contagi è sotto l'1%, in deciso calo rispetto a ieri. Tra Monza e la Brianza sono state trovate 49 persone che hanno contratto il coronavirus.

Aumentano di 1 i ricoveri nelle terapie intensive, che adesso curano 58 pazienti. Salgono anche i ricoveri nei reparti ordinari: i posti letto occupati, ad ora, sono 365, + 13 rispetto a ieri. Due i morti nell'ultima giornata. Da inizio dell'epidemia il tragico bilancio totale della vittime in Lombardia è di 33.933.

Vaccini senza prenotazione

Intanto, dalla regione cercano di spingere sempre più il piede sull'acceleratore della campagna vaccinale. Da lunedì, infatti, i ragazzi tra i 12 e i 19 anni potranno fare il vaccino anti covid senza prendere appuntamento. Ad annunciarlo, sabato mattina, è stata l'assessore al welfare di regione Lombardia, Letizia Moratti, con un post su Facebook. "Proprio mentre siamo a un passo dal raggiungere 14 milioni di somministrazioni, parte lunedì 6 un'altra importante iniziativa che riguarda le vaccinazioni ai giovani. Una proposta pensata per garantire un rientro in sicurezza per l'avvio del nuovo anno scolastico", ha scritto la vicepresidente del pirellone.

Quindi fino "a domenica 12 settembre" sarà possibile "l'accesso libero e senza prenotazione nei centri vaccinali covid per i ragazzi della fascia di età 12-19 anni", ha sottolineato la Moratti. E non è un caso che l'iniziativa andrà avanti fino al 12, il giorno prima del ritorno a scuola. Con lo stesso obiettivo, giovedì 9 settembre in via Natta a Milano ci sarà un camper vaccinale davanti agli istituti Artemisia Gentileschi e Gerolamo Cardàno, dalle 8.30 alle 16:00. "Regione Lombardia - ha fatto sapere la regione in una nota - ha l'obiettivo di garantire l'avvio in sicurezza dell'anno scolastico e formativo 2021-2022. A questo scopo, fin dall'inizio di agosto scorso ha previsto e sono attive corsie preferenziali dedicate alla vaccinazione della popolazione scolastica e universitaria. L'adesione è stata molto elevata, consentendoci di raggiungere buoni risultati percentuale di copertura, anche per le platee specificamente interessate dai provvedimenti governativi che prevedono il green pass".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollettino covid, 404 positivi in Lombardia: i dati di domenica 5 settembre

MonzaToday è in caricamento