Bollettino coronavirus 3 ottobre: 393 positivi, 48 a Monza. 5 morti e + 3 in terapia intensiva

I dati ufficiali forniti da regione Lombardia sull'andamento dell'epidemia di coronavirus

Altra giornata di battaglia al coronavirus quella di sabato 3 ottobre per Milano e tutta la Lombardia. Stando al bollettino diffuso dalla regione alle 16.50 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore sono 393 su 18.860 tamponi effettuati. Il rapporto è quindi al 2%. Tra i nuovi infetti, "64 sono debolmente positivi" e 4 sono stati scoperti a seguito di test sierologico. 

I dimessi e guariti crescono di 392 e i ricoverati nei reparti ordinari - che ora accolgono 293 persone - calano di 9 pazienti. Crescono, invece, i ricoveri in terapia intensiva: +3 in un giorno e 42 letti occupati al momento. Crescono purtroppo anche i decessi: sono 5 i morti nelle ultime 24 ore, con il tragico bilancio arrivato a quota 19.969 dall'inizio dell'epidemia. 

Tra i nuovi positivi 160 sono stati scoperti tra Milano e la provincia: tra loro ben 101 soltanto sotto la Madonnina. A Monza e Brianza, seconda provincia in termini assoluti per nuovi contagi, sono 48. 

bollettino 3 ottobre-2bollettino 3 ottobre-2

I dati continuando quindi a indurre alla cautela e a tenere alta la guardia perché gli strascichi della "bomba atomica" - come l'hanno più volte definita i vertici regionali - non sono ancora passati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento