Coronavirus, a Monza e Brianza 43 nuovi contagi: in Lombardia calano i ricoveri

Il numero dei contagi nella provincia di Monza e Brianza è arrivato a quota 5.706

Reparto Covid al San Gerardo (Foto Santimone per Areu)

Sono 43 i nuovi casi di contagio da Covid-19 registrati nella provincia di Monza e Brianza tra martedì 16 e mercoledì 17 giugno. Il numero dei casi di positività al coronavirus dall'inizio dell'emergenza sul territorio brianzolo ha toccato ora i 5.706 contagi. 

Sono stati invece 242 i tamponi con esito positivo su 11.559 test processati (rapporto di 2,1%) come reso noto da Regione Lombardia con il bollettino quotidiano con i numeri dell'epidemia. Continua a scendere il numero delle persone attualmente positive in regione,  14.972 (-261), così come il numero dei ricoveri in terapia intensiva (dieci persone in meno rispetto a martedì) e nei reparti Covid (106 pazienti in meno in un giorno). 

Tra martedì e mercoledì sono state quase 500 (489) le persone guarite o dimesse dalle strutture sanitarie lombarde. Il virus purtroppo continua a uccidere e sono stati 14 i decessi registrati nell'ultima giornata in Lombardia, 

A commentare i dati è stato l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera: "Dei 242 nuovi positivi di oggi, 58 sono riferiti a tamponi eseguiti a seguito di test sierologico. Nel complesso, 128 casi odierni risultano 'debolmente positivi' ovvero, come affermano gli esperti, con carica virale molto bassa. Si tratta quindi di persone, nella maggior parte dei casi, clinicamente guarite, ma in attesa di una negativizzazione completa. Da rilevare inoltre un ulteriore calo di 10 pazienti nelle terapie intensive e di 106 pazienti nei reparti di degenza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento