Venerdì, 23 Luglio 2021
Coronavirus

Da oggi in Lombardia si può cambiare la data della seconda dose di vaccino

Attraverso il portale: ecco come e a quali condizioni

I lombardi possono, da venerdì 25 giugno, cambiare il loro appuntamento per la seconda dose del vaccino contro il covid attraverso il portale online di Poste Italiane (prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it), lo stesso utilizzato per prenotare il primo appuntamento. Una novità che molti attendevano: finora, infatti, l'appuntamento per la seconda dose (almeno per chi ha prenotato con il portale di Poste) viene dato il giorno della prima somministrazione ed è "fisso", non modificabile se non per gravi ragioni. 

Perché cambiare la data della seconda dose?

Il coordinatore lombardo della campagna di vaccinazione, Guido Bertolaso, ha assicurato che non vi sarà un controllo sulla ragione per cui si chiede di cambiare l'appuntamento: nessuno chiederà, per esempio, l'esibizione di un biglietto o di una prenotazione in una struttura ricettiva; ma, allo stesso tempo, si è raccomandato affinché si sposti l'appuntamento soltanto in casi "gravi", di necessità o imortanti. Con buon senso. Anche perché, se la maggior parte si affollasse a cambiare la data, si creerebbero inevitabili problemi con l'agenda dei vaccini. In questo quadro è arrivata anche la notizia che, a luglio, le forniture dei vaccini a mRna (Pfizer e Moderna) saranno inferiori al previsto. 

Chi potrà cambiare la data delle seconda dose?

La condizione che viene richiesta è semplicemente che si cambi con almeno sette giorni di anticipo rispetto alla data in cui ci si dovrebbe vaccinare. Se, per esempio, il richiamo è ora fissato per il 10 luglio, si può cambiare data entro il 3 luglio. Non dopo. Questo significa anche che chi ha il richiamo fino al primo luglio compreso non può cambiare la data, perché dal 25 giugno non c'è il lasso di tempo richiesto per farlo.

Si può, ovviamente, cambiare non solo la data ma anche l'orario e il luogo per vaccinarsi. L'unica accortezza è che la nuova data deve comunque rientrare nel "range" previsto per il vaccino inoculato. Infine sarà possibile effettuare l'operazione una sola volta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da oggi in Lombardia si può cambiare la data della seconda dose di vaccino

MonzaToday è in caricamento