Fermato perché ha i capelli 'troppo in ordine': era appena stato dal barbiere, multato

L'episodio del Comasco, sanzionato anche il parrucchiere che gli aveva appena fatto il taglio

Repertorio

Stava andando in giro con i capelli molto in ordine e ben tagliati. Ed è stato proprio questo a insospettire gli agenti, abituati, evidentemente, alle chiome e alle barbe incolte risultato della chiusura dei parrucchieri per l'emergenza coronavirus. L'uomo è stato fermato e multato: si è scoperto che era appena stato dal parrucchiere.

L'episodio è accaduto a Rovellasca, nel Comasco. L'uomo, che per il suo look ha destato la perplessità della polizia locale, una volta fermato ha subito ammesso di essere appena uscito dal parrucchiere, che aveva deciso di lavorare 'in barba', è proprio il caso di dirlo, ai divieti per il contenimento dell'epidemia Covid.

Per l'hair stylist, un italiano di 50 anni, e il suo ultimo cliente è subito scattata una multa da 280 euro. I vigili, poi, hanno proceduto anche a segnalare il barbiere alla prefettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • Accoltella moglie in strada e inventa rapina, in casa droga: arrestato per tentato omicidio

Torna su
MonzaToday è in caricamento