Ecco la centrale operativa dell'emergenza della Croce Rossa di Monza

Cinque postazioni fisse dove ogni giorni dieci operatori, tra volontari e dipendenti, si susseguono per coordinare i servizi di intervento sul territorio

La centrale operativa della CRI di Monza

Cinque postazioni fisse dove ogni giorni dieci operatori, tra volontari e dipendenti, si susseguono per coordinare i servizi di intervento sul territorio durante l'emergenza Coronavirus dalla consegna di farmaci alle spese a domicilio e i soccorsi. Nella sede di via Pacinotti, la sala corsi al primo piano si è trasformata in una vera e propria centrale operativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Sala Operativa è una sorta di sala di regia delle attività che vedono impegnati i 250 volontari e i 9 dipendenti della CRI Monza dove vengono coordinati i:
- servizi di consegna a domicilio dei pasti, della spesa e dei farmaci. Ad ogni turno vengono mediamente consegnati 30 pasti e 20 tra spese e consegna         medicine. Un servizio gestito in collaborazione con il Comune di Monza;
- servizio legato alla motorizzazione non solo con la gestione del parco mezzi, ma anche con quella della gestione delle pratiche burocratiche inerenti all’arrivo della nuova ambulanza donata dall'azienda Esprinet e del furgone Renault Master donato da Aviva Assicurazioni;
- servizio di sanificazione dei mezzi delle forze dell’ordine;
- coordinamento con il Comitato nazionale e regionale di Croce Rossa Italiana;
- gestione dei volontari.

Nella sala sono presenti 5 postazioni fisse pc, e diverse postazioni informatiche mobili.

"Da quando è iniziata l'emergenza Covid-19 si lavora senza sosta – commenta il presidente Dario Funaro -. Un lavoro incessante, che vede volontari e dipendenti impegnati su più fronti. Fondamentale il lavoro di rete con le istituzioni e le altre realtà associative. Solo lavorando insieme è possibile rispondere a tutte le emergenze sanitarie e le esigenze sociali della popolazione e combattere contro il Coronavirus".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Ombrelli sopra il centro di Monza, ecco perchè la città si è coperta di verde

  • Ubriaco travolge coppia in moto sulla Valassina poi scappa: morta donna monzese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento