menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il denaro e la droga sequestrati

Il denaro e la droga sequestrati

Cocaina nel bar chiuso per il lockdown, trovati droga e 20mila euro: arrestato 40enne

L'operazione degli agenti della Questura di Monza

Un insolito viavai nonostante la chiusura imposta dalle misure restrittive per contenere l'epidemia di Covid-19. Poi la serranda abbassata a metà e nei pressi del locale alcuni "clienti" in attesa di una dose. Nel pomeriggio di venerdì gli agenti della Questura di Monza hanno effettuato un controllo in un bar in zona Libertà dove nei giorni scorsi erano stati segnalati alcuni movimenti sospetti.

Quando sono entrati i poliziotti hanno trovato un uomo, 40 anni, con precedenti per droga e una condanna appena scontata, intento a gettare un involucro di carta stagnola nel cestino, con un fare sorpreso e impacciato. Sulla confezione c'erano tracce di sostanza bianca che poi si è rivelata soltanto farina. 

La polvere bianca però è spuntata anche in cucina e questa volta si è trattato di cocaina. Centosessanta grammi in tutto rinvenuti metà nel locale e metà nell'auto del 40enne, nascosti sotto il copricambio. Nel bar sono stati trovati anche ventimila euro in contanti.

Agli agenti il titolare ha spiegato di aver messo in piedi l'attività clandestina di smercio di droga per ripiegare alle difficoltà economiche causate dal lockdown. Per l'uomo è.scattato l'arresto. L'imprenditore era già finito nei guai con la giustizia a fine 2019 dopo essere stato trovato in possesso 700 grammi di cocaina e cinquemila euro in contanti all'interno del ristorante che all'epoce gestiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento