Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

Monza è il comune brianzolo con più contagi. Tuttavia, guardando le percentuali, la classifica è un po' diversa

La regione Lombardia ha diffuso la "classifica" dei comuni con più contagi da Covid-19, suddivisi per provincia. 

I dati, aggiornati al 19 ottobre, dicono che in Brianza il comune più colpito è Monza con 1640 contagi (1,33% della popolazione). Seguono Desio (495 - 1,18%), Lissone (455 - 0,99%), Seregno (435 - 0,95%), Brugherio (418 - 1,19%), Cesano Maderno (392 - 1%), Limbiate (390 - 1,11%), Limbiate (390 - 1,11%), Vimercate (301 - 1,15%), Giussano (284 - 1,09%) e Muggiò (244 - 1,04%).

La classifica cambia quando, ad essere presa in considerazione, è la percentuale di positivi rapportata al numero degli abitanti: Busnago domina la classifica con una percentuale di positivi dell'1,64% (111 contagi), seguono Concorezzo (1,43% - 225 contagi), Biassono (1,42% - 174 contagi), Cavenago di Brianza (1,37% - 101 contagi), Monza (1,33% - 1640 contagi), Carate Brianza (1,33% - 238 contagi), Vedano al Lambro (1,31% - 99 contagi), Besana in Brianza (1,25% - 194 contagi), Barlassina (1,21% - 85 contagi) e Brugherio (1,19% - 418 contagi).

Il caso di Busnago: il comune spiega i dati

"In riferimento alle notizie diffuse negli ultimi giorni, che indicano un tasso di contagio da Covid-19 nella popolazione residente a Busnago sul livello (record per la Provincia di Monza e della Brianza) di 1,67%, corre l’obbligo di precisare - al fine di soprattutto di consentire un’oggettiva valutazione della realtà complessiva ed una corretta analisi comparativa dei dati, conseguibile unicamente mediante una loro riconduzione ad omogeneità, nonché di evitare speciose speculazioni - che, nel conteggio effettuato dagli organi di stampa, vengono ricomprese anche le positività riscontrate sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria tra i residenti nella RSA presente sul territorio comunal" si legge nella nota diffusa dal municipio.

"Come tristemente emerso in questi tremendi ultimi mesi, le RSA si sono trovate in notevole difficoltà nel far fronte all’epidemia a causa delle caratteristiche specifiche del coronavirus; questo ha portato a una notevole diffusione del contagio sia tra gli ospiti che tra gli operatori che li assistono, ripercuotendosi anche sui numeri delle positività riscontrate; detti numeri rientrano nella contabilità complessiva dei casi segnalati a Busnago, pur provenendo, all’evidenza, da un contesto che, sulla base dei criteri che presiedono all’analisi epidemiologica, assume una valenza a sé stante, con caratteristiche peculiari. La triste contabilità dei contagi da Covid-19 a Busnago, alla data del 21 ottobre 2020, è di 113 positività riscontrate a partire dal 23 febbraio scorso. Di queste 58 risultano legate alla casa di riposo (dove sovente, fortunatamente, i residenti sono stati contagiati in forma lieve e sono guariti) mentre sono 55 - di cui 6 attualmente “attive” - quelle riscontrate sul resto della popolazione residente, che consta di 6.786 abitanti al 31 luglio 2020, per un tasso di contagio che - ricalcolato doverosamente su questa base - è pari allo 0,81% della popolazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento