Coronavirus

Obbligo di green pass, possibili disagi anche per gli autobus

Lo annuncia Autoguidovie: venerdì 15 ottobre potrebbero esserci disservizi legati alle assenze non preventivabili dei dipendenti

Quello del 15 ottobre potrebbe trasformarsi in un venerdì nero per gli utenti dei mezzi pubblici. Con l'entrata in vigore dell'obbligatorietà del green pass per tutti i dipendenti pubblici e privati c'è il rischio che, chi non è in regola con il passaporto verde, non si presenti al lavoro. Con gli immmancabili disagi per studenti e pendolari.

Ad annunciarlo è stata Autoguidovie, l'azienda di trasporti con tratte anche a Monza e circondario che ha informato i passeggeri circa la possibilità del verificarsi di disagi. L'azienda non può prevedere: malattie, ferie, dipendenti non in regola con il green pass che il giorno stesso potrebbero non presentarsi al lavoro. E tra questi potrebbero esserci gli autisti. 

"L’entrata in vigore della disciplina - si legge nella nota stampa diffusa da Autoguidovie - potrà comportare non preventivabili assenze dal lavoro anzitutto del personale dedicato alla conduzione dei mezzi e, pertanto, in alcuni casi, impatto negativo sulla regolarità del servizio. Resta, d’altra parte, fermo il massimo impegno di Autoguidovie per escludere o comunque minimizzare tali negativi impatti sulla regolare prestazione dei servizi di competenza".

Ma, naturalmente, fino all'ultimo non si saprà se eventuali conducenti non in regola con il passaporto verde nel frattempo si saranno sottoposti alla prima vaccinazione o al tampone. L'azienda già da tempo ha sensibilizzato i dipendenti sulla campagna vaccinale. 

"Autoguidovie adotterà tutte le risorse a sua disposizione per prevenire e limitare eventuali disagi ai viaggiatori garantendo come sempre un servizio in massime condizioni di sicurezza - si legge ancora nella nota -. Nonostante ciò al verificarsi di possibili situazioni critiche allo stato attuale imprevedibili, i canali consueti di assistenza restano operativi al 100%.  Inoltre, anche il servizio Bus2School sarà comunque garantito al 100%. Si raccomanda quindi di prenotare le corse utilizzando l’App Autoguidovie per viaggiare in sicurezza. Eventuali disservizi sono indipendenti dalla volontà di Autoguidovie, per questo, in una fase così delicata, ringraziamo anticipatamente la nostra clientela per la comprensione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Obbligo di green pass, possibili disagi anche per gli autobus

MonzaToday è in caricamento