Coronavirus

Oltre 25 milioni in Brianza per opere pubbliche: ecco il "piano Marshall" post emergenza

Due milioni di euro saranno destinati alla città di Monza

Un cantiere

Oltre venticinque milioni di euro per finanziare opere pubbliche a Monza e nei comuni della Brianza e dare un sostegno alle imprese nell'emergenza post epidemia. Per far ripartire l'economia e far tornare le aziende a lavorare Regione Lombardia ha annunciato tre miliardi di investimenti in opere pubbliche, un vero e proprio "piano Marshall" spalmato tra quest'anno e il 2022. Per l'area di Monza e Brianza per opere cantierabili entro il 31 ottobre 2020 sono stati stanziati 25.350.000 di cui 2 milioni di euro per la città capoluogo.

Le risorse - spiega una nota del Pirellone - saranno spalmati tra il 2020 e il 2022, con l'ottica di fornire risorse che potranno essere effettivamente investite dagli enti locali per far ripartire il motore dell'economia lombarda.

"La Lombardia, culla dei liberi Comuni - dice il presidente Attilio Fontana - riparte dalle sue radici, dalle sue comunita' che in questi mesi hanno resistito alla più grave crisi dal dopoguerra, dai suoi Sindaci che saranno finalmente in condizione di dare risposte concrete ai cittadini con strade, scuole, viadotti, impianti sportivi, manutenzioni, prevenzione del dissesto idrogeologico e tutte le opere necessarie alla ripartenza. Un Piano Marshall che punta su operosità, sviluppo e sicurezza, come già anticipato dalle nostre linee guida in Lombardia si lavorerà all'insegna delle 5 D (Distanza, Dispositivi, Digitale, Diagnosi, Diritti)2.

"Anche nell'area di Monza e Brianza il nostro sforzo è stato straordinario, trovando e garantendo risorse mai così ingenti prima d'ora. E' il nostro modo per dimostrare che la Regione Lombardia parla coi fatti", conclude il presidente della Regione Attilio Fontana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 25 milioni in Brianza per opere pubbliche: ecco il "piano Marshall" post emergenza

MonzaToday è in caricamento