Monza, fingono di fare la spesa insieme per vedersi: scatta la maxi multa

È successo nel pomeriggio di lunedì 30 marzo in via Bergamo a Monza, nei guai due giovani

Volevano stare insieme. Vedersi. Un desiderio impossibile in tempi di Coronavirus. E per questo per loro è scattata una maxi multa. È successo nel pomeriggio di lunedì 30 marzo, protagonisti del fatto due cittadini monzesi di 24 e 22 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due, secondo quanto appreso da MonzaToday, sarebbero entrati in diversi negozi di via Bergamo senza acquistare alcun bene. Quando sono stati fermati dalla Polizia Locale hanno dichiarato e sottoscritto una autocertificazione in cui hanno spiegato che stavano andando a fare la spesa. Entrambi sono stati sanzionati perché privi di motivi plausibili e rientranti nelle deroghe stabilite dai vari dpcm per il contrasto alla diffusione coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I luoghi (che non tutti conoscono) dove fare il bagno in Lombardia

  • Brugherio, incendio nella notte nella pizzeria Lo Stregone: tre famiglie evacuate

  • Coronavirus, un solo nuovo contagio a Monza: sindaco incontra i gestori dei locali

  • Spostamenti fuori regione, la Lombardia rischia di restare "chiusa" altre due settimane

  • Monza, è morta Rossana Lorenzini, la mamma di Pippo Civati

  • Giovani ragazze costrette a prostituirsi in un club privato a Varedo: sette arresti

Torna su
MonzaToday è in caricamento