menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gelsia dona 175.000 euro ai Comuni in cui opera per le famiglie bisognose

Sono 175.000 gli euro donati da Gelsia ai Comuni brianzoli in cui opera, così da aiutare le famiglie colpite dall'emergenza Covid

È una cifra considerevole quella che Gelsia ha deciso di destinare anche quest’anno ai Comuni brianzoli in cui opera.

L’azienda di Seregno, secondo precise linee guide, mette a disposizione delle Amministrazioni comunali una somma complessiva di 75mila euro da destinare al pagamento delle bollette emesse dalla Società nei confronti di soggetti che versino in stato di bisogno.

Come per gli anni passati, Gelsia destina inoltre 100mila euro alla sponsorizzazione di manifestazioni culturali o sociali organizzate dai Comuni presso i quali gestisce i servizi di energia e gas. In questo particolare momento storico, però, data la difficile situazione in cui versano moltissime famiglie del territorio a causa dell’emergenza Covid che ha sconvolto l’Italia intera, in particolare la Lombardia, Gelsia offre ai Comuni la possibilità di utilizzare anche tale somma, o parte di essa, per il pagamento delle bollette emesse dalla Società nei confronti di soggetti in condizioni di particolare necessità.


Commenta così tale decisione il Presidente di Gelsia, Cristian Missaglia: “Quelli che stiamo vivendo sono tempi complessi in cui, noi, come azienda brianzola, abbiamo il dovere di tener conto delle difficoltà che stanno affrontando moltissime famiglie. Per Gelsia, società strettamente radicata e interconnessa non solo con le Amministrazioni comunali, ma direttamente e in prima persona con le singole famiglie che l’hanno scelta, è della massima importanza poter garantire il massimo supporto. Cerchiamo di guardare a un
futuro migliore lavorando concretamente tutti insieme per il bene della nostra Brianza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento