Coronavirus

Quanto manca alla Lombardia per l'immunità di comunità

La regione si avvicina a grandi passi all'immunità di comunità

Obiettivo quasi centrato. Regione Lombardia viaggia a grandi passi verso l'immunità di comunità grazie a una campagna vaccinale che sta procedendo senza grandi intoppi dopo un inizio difficoltoso. 

Stando ai dati forniti sabato mattina dalla direzione generale del welfare, le date segnate sul calendario sono martedì 20 luglio e mercoledì 21 luglio. Attualmente, infatti, il totale delle adesioni alla campagna vaccinale è di 6.929.818 persone e praticamente tutti hanno ricevuto almeno la prima dose. 

I camper coi vaccini monodose per convincere i 60enni

Dato che la media giornaliera delle prenotazioni degli ultimi sette giorni è di 14.848 persone - 16.665 solo venerdì -, per arrivare a 7 milioni di personeo occorrono in media ancora 4,7 giorni per arrivare a questo risultato. Raggiunti i 7 milioni, la Lombardia avrà coperto - almeno in parte - il 70% della popolazione, che è la quota comunemente fissata per il raggiungimento dell'immunità di gregge.

Sul tema, con un tweet dal proprio profilo ufficiale, è intervenuta anche l'assessore al welfare e vicepresidente, Letizia Moratti. La numero due del Pirellone ci ha tenuto a sottolineare che "4.554.741 cittadini hanno completato il ciclo vaccinale, il 96% degli aderenti ha ricevuto almeno una dose di #vaccino, il 65,7% ha la copertura completa". "Cogliamo l’occasione che ci viene offerta - il suo appello -, aderiamo alla campagna. Facciamo la cosa giusta, vacciniamoci!".

percentuali vaccinari regione lombardia-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quanto manca alla Lombardia per l'immunità di comunità

MonzaToday è in caricamento