Giovedì, 13 Maggio 2021
Coronavirus

"Ospedale al collasso: servono centri vaccinali": la richiesta dei sindaci dem

La richiesta inviata al governatore Attilio Fontana e al coordinatore Guido Bertolaso. Il Pd di Monza e Brianza al fianco dei primi cittadini del vimercatese

La code in ospedale a Vimercate

Il Pd brianzolo al fianco dei sindaci dem e delle liste civiche del vimercatese che chiedono alla Regione Lombardia e al coordinatore Guido Bertolaso la creazione di hub vaccinali sul territorio. “Fontana e Bertolaso ascoltino i sindaci del territorio – si legge nel comunicato stampa del Pd brianzolo - è necessario rivedere il modello dei centri vaccinali e potenziare il servizio nella zona del vimercatese." Nella lettera inviata martedì 20 aprile dai primi cittadini di quindici comuni del vimercatese (Bellusco, Agrate Brianza, Arcore, Bernareggio, Brugherio, Busnago, Caponago, Carnate, Cavenago Brianza, Lesmo, Ornago, Ronco Briantino, Sulbiate, Usmate Velate e Villasanta) si chiedeai vertici del Pirellone la creazione di ulteriori hub sul territorio. Impossibile, a detta dei primi cittadini, concentrare la campagna vaccinale esclusivamente all’ospedale di Vimercate.

"Impossibile concentrare la campagna solo su Vimercate"

Una richiesta dettata anche dalle segnalazioni di difficoltà e di disservizi che le amministrazioni hanno raccolto dal territorio. “Diversi Comuni del vimercatese avevano dato disponibilità nei mesi scorsi – si legge nella lettera - confermando a più riprese tale intenzione, per ospitare punti vaccinali policentrici, ulteriori ed esterni rispetto all'unico ospedale di riferimento nella zona." Proposte che ad oggi non sono state accolte. I sindaci difendono l’operato dei medici e degli infermieri del centro vaccinale allestito all’ospedale di Vimercate, ma il servizio inizierebbe a risentire la stanchezza. “Dal territorio  ci riportano continue segnalazioni di difficoltà dovute ad attese, ritardi e congestioni – aggiungono - Il problema esiste nonostante la presenza di centri vaccinali limitrofi sul territorio di altre province su cui alcuni concittadini vengono indirizzati”. I sindaci temono che concentrando il lavoro sulla campagna vaccinale, venga accantonato quello ordinario di ricoveri, interventi, ed esami.

"I cittadini si lamentano: servono hub territoriali"

"I cittadini ci riportano ogni giorno i racconti di disagi causati da ritardi e lunghe code - dichiara Pietro Virtuani, segretario provinciale Pd - La scelta di Regione di non puntare sui centri di prossimità sta mostrando i suoi effetti negativi e a pagarne le conseguenze sono purtroppo i nostri concittadini." Sulla stessa linea anche Vincenzo Di Paolo, capogruppo in consiglio provinciale, che sottolinea come occorra "sviluppare un diverso modello in prospettiva, non potendo immaginare per la fase massiva di concentrare tutto sull'ospedale di Vimercate che nel frattempo prosegue con l'attività delle altre prestazioni. L'impostazione data alla campagna con questi centri, oltre a vanificare gli sforzi e il lavoro dei Comuni, non garantisce un servizio adeguato."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ospedale al collasso: servono centri vaccinali": la richiesta dei sindaci dem

MonzaToday è in caricamento