Verso nuove restrizioni: ipotesi stop a locali dopo le 20 e chiusura palestre

Sono le misure che potrebbero entrare in vigore con il prossimo Dpcm

Movida sui Navigli (Foto Ansa Movida Navigli Foto Ansa Mourad Balti Touati)

Una nuova stretta a livello nazionale potrebbe ampliare le restrizioni già in vigore in Lombardia, che prevedono il coprifuoco, la chiusura di centri commerciali e negozi durante il week-end e la didattica a distanza per gli studenti delle superiori.

Il prossimo Dpcm dovrebbe riguardare i seguenti ambiti.

  • Palestre e piscine, per le quali si valuta la serrata;
  • Mercati rionali da chiudere nel week-end;
  • La scuola, con la didattica a distanza per il 50% dei corsi;
  • Estetisti e parrucchieri, per i quali non si prevede la chiusura ma più controlli.

A rimanere aperte dovrebbero essere le scuole di grado inferiore al secondo, ma anche i settori dell'industria, artigianato, commercio e professioni. Si potrebbero invece fermare tutte le attività ritenute 'non essenziali'. Nuovi limiti, inoltre, dovrebbero riguardare i posti sui mezzi pubblici e la capienza alle cerimonie.

Un'altra ipotesi per il nuovo Dpcm riguarda il cosiddetto lockdown 'morbido' (o soft), che limiterebbe gli spostamenti a quelli motivati da una casistica che oltre a salute, lavoro e comprovata necessità, includerebbe anche gli acquisti. Non si esclude, infine, che possa essere istituita una 'zona arancione', con la chiusura dei confini tra le regioni. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento