menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Lombardia sarà zona rossa fino all'11 aprile

Perché la Lombardia torni in arancione sarà necessaria una drastica diminuzione dei contagi

A quanto pare per la Lombardia non ha possibilità di abbandonare la zona rossa e passare ad una più libera zona arancione subito dopo le restizioni nazionali per Pasqua e Pasquetta. Quindi Milano e l'intera regione dovrebbero rimanere nella fascia più critica del contenimento fino almeno all'11 aprile. Anche se l'ufficialità arriverà solo nella giornata di venerdì 2 aprile, quando il ministero della Salute darà il suo report settimanale.

Qui le regole in zona rossa

Intanto ad anticiparlo con una certa sicurezza è il governatore regionale Attilio Fontana. "Fino a venerdì - ha detto - sicuramente saremo in zona rossa. Penso che saremo per tutta la settimana di Pasqua tenuto conto che lo sarà tutto il Paese sulla base delle disposizioni del governo. Mi auguro che finito il periodo delle vacanze pasquali si possa ricominciare a respirare".

"Tutti i dati - ha aggiunto - vengono comunicati alla fine della settimana. Quello che posso dire è che certi dati stanno migliorando, l’Rt si è abbassato in modo considerevole, abbiamo un po’ di valutazione negative sull’occupazione degli ospedali e delle terapie intensive".

Qui le regole in fascia arancione

Come si passa dalla zona rossa alla zona arancione?

Perché la Lombardia torni in zona arancione sarà necessaria dunque una drastica diminuzione del numero dei contagi. Questo comporterebbe dei vantaggi soprattutto per alcuni commercianti ed esercenti che possono riaprire la propria attività: negozi, i parrucchieri, i barbieri, i centri estetici.

Secondo il decreto del 12 marzo, in larga parte confermato con l'ultimo decreto, con un'incidenza superiore ai 250 casi per 100.000 abitanti, scatta la zona rossa. Al contrario sotto, si sta in arancione. Le singole regioni, inoltre, possono adottare misure previste dalla zona rossa "nelle aree in cui la circolazione di varianti di SARS-CoV-2 determini alto rischio di diffusività o induca malattia grave".

Tutte le novità del nuovo decreto valido dal 7 al 30 aprile

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Coronavirus

Per la Lombardia sarà l'ultima settimana in zona arancione?

social

Besana Brianza, in coda per il vaccino c'è Maurizio Vandelli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento