menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Niente più mascherina all'aperto se si rispetta la distanza di sicurezza in Lombardia

Lo prevede un'ordinanza che verrà firmata nelle prossime ore dal presidente Attilio Fontana

A Monza e in Lombardia non sarà più necessario indossare la mascherina all'aperto se si rispetta la distanza di sicurezza, ma bisogna averla sempre con sé. È quanto prevede la nuova ordinanza regionale che sarà firmata martedì dal presidente Attilio Fontana; il testo recepisce recepisce le indicazioni del comitato tecnico-scientifico riunitosi in Regione.

La decisione doveva arrivare necessariamente nella giornata di lunedì perché a partire dal 14 luglio scadeva l'ultimo provvedimento preso dallo stesso Fontana il 29 giugno; provvedimento che aveva prorogato l'obbligo per altri 15 giorni come accade ormai dal 5 aprile scorso, quando la Lombardia era stata la prima Regione in Italia a chiedere ai propri cittadini di girare con naso e bocca sempre coperti.

Nella giornata di martedì 14 luglio arriverà anche il nuovo Dpcm che non porterà sostanziali cambiamenti in Lombardia come nel resto d'Italia. Le porte di discoteche, fiere e congressi dovrebbero restare ancora chiuse, per l'apertura dovranno attendere ancora, almeno fino al 31 luglio. Vietati inoltre fino a fine mese gli assembramenti e sempre obbligatoria la mascherina nei luoghi chiusi accessibili al pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il supermercato alle porte della Brianza dove 'si fa la spesa gratis'

Coronavirus

Per la Lombardia sarà l'ultima settimana in zona arancione?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Come funziona la truffa del pacco (e come difendersi)

  • Economia

    Validità e regole per il bonus vacanze 2021

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento