Distribuzione di mascherine alle famiglie di Monza: "Nessuno è autorizzato a entrare in casa"

I dispositivi a partire da lunedì 4 maggio saranno consegnati nelle caselle postali

E' iniziata lunedì la distribuzione di mascherine gratuite alle famiglie di Monza. Sono circa 110mila i dispositivi di protezione individuale che l'amministrazione comunale ha deciso di consegnare ai nuclei familiari monzesi. "Grazie alla collaborazione di una società specializzata, TWS Express Courier, i dispositivi saranno consegnati a domicilio, direttamente nelle caselle postali" hanno specificato dal municipio. Nessuno è dunque autorizzato a entrare nelle abitazioni: massima attenzione dunque a eventuali truffe o malintenzionati che si spacciano per volontari o addetti. 

Nella busta insieme alle mascherine anche un messaggio da parte del sindaco Dario Allevi: “L’emergenza sanitaria non è ancora finita, per questo mi raccomando di prestare sempre la massima cautela, di rispettare le distanze di sicurezza dalle altre persone e comunque di restare a casa il più possibile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco, inoltre, nel suo messaggio ringrazia i monzesi “che hanno affrontato queste ultime settimane con grande senso di responsabilità” e augura ai suoi concittadini “di poter finalmente tornare presto alla normalità e gioire della bellezza della città”. Le mascherine che verranno recapitate ai monzesi sono in parte di frutto di donazioni private e in parte fornite dalla Protezione Civile Regionale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Una domenica dal sapore medievale, tra i borghi e i castelli della Lombardia

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento