rotate-mobile
Coronavirus

Distribuzione di mascherine alle famiglie di Monza: "Nessuno è autorizzato a entrare in casa"

I dispositivi a partire da lunedì 4 maggio saranno consegnati nelle caselle postali

E' iniziata lunedì la distribuzione di mascherine gratuite alle famiglie di Monza. Sono circa 110mila i dispositivi di protezione individuale che l'amministrazione comunale ha deciso di consegnare ai nuclei familiari monzesi. "Grazie alla collaborazione di una società specializzata, TWS Express Courier, i dispositivi saranno consegnati a domicilio, direttamente nelle caselle postali" hanno specificato dal municipio. Nessuno è dunque autorizzato a entrare nelle abitazioni: massima attenzione dunque a eventuali truffe o malintenzionati che si spacciano per volontari o addetti. 

Nella busta insieme alle mascherine anche un messaggio da parte del sindaco Dario Allevi: “L’emergenza sanitaria non è ancora finita, per questo mi raccomando di prestare sempre la massima cautela, di rispettare le distanze di sicurezza dalle altre persone e comunque di restare a casa il più possibile”.

Il sindaco, inoltre, nel suo messaggio ringrazia i monzesi “che hanno affrontato queste ultime settimane con grande senso di responsabilità” e augura ai suoi concittadini “di poter finalmente tornare presto alla normalità e gioire della bellezza della città”. Le mascherine che verranno recapitate ai monzesi sono in parte di frutto di donazioni private e in parte fornite dalla Protezione Civile Regionale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Distribuzione di mascherine alle famiglie di Monza: "Nessuno è autorizzato a entrare in casa"

MonzaToday è in caricamento