rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Coronavirus Caponago

Personale della mensa decimato dal covid: i piatti arrivano da fuori provincia

Succede a Caponago

Il covid mette in difficoltà anche le mense scolastiche. Proprio come è successo oggi, lunedì 10 gennaio: al rientro dalle vacanze di Natale, gli alunni delle scuole di Caponago si sono ritrovati con un  menù rivisto in zona Cesarini. La causa: la mancanza di personale della mensa decimato dalla pandemia. 

E' lo stesso comune di Caponago che comunica il problema con un post sulla pagina Facebook. "Abbiamo appena ricevuto comunicazione telefonica da Vivenda che sono in grossa difficoltà con il personale causa covid. Da domani e fino a venerdì, per ora, verrà attivata procedura d'emergenza prevista dall'appalto con attivazione della veicolazione pasti dal centro cottura di Cologno Monzese. Oggi hanno sostituito il cruditè di verdure con i fagiolini".

Rivisto quindi il menù per i prossimi giorni. Per domani gli alunni troveranno nei piatti: pasta bio con cavolfiore, fesa di tacchino fredda, purè, pane integrale e frutta di stagione.

Il rientro non è stato facile: in ginocchio non solo i mezzi pubblici, ma anche le mense scolastiche. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Personale della mensa decimato dal covid: i piatti arrivano da fuori provincia

MonzaToday è in caricamento