Coronavirus

Contagi e ricoveri in Brianza: (per adesso) la situazione è sotto controllo

Stabili i numeri dei ricoverati negli ospedali brianzoli. Non si sono sviluppate varianti autoctone, solo sette i casi di variante inglese da pazienti rientrati dall'estero

Covid negli ospedali di Monza e Brianza: per adesso la situazione è sotto controllo. Dati pressoché stabili quelli forniti dagli ospedali di Monza e Brianza.

Il bollettino della giornata di giovedì 25 febbraio rileva al San Gerardo 136 ricoverati (rispetto ai 131 del giorno prima) di cui 12 in terapia intensiva; l’Asst Brianza conta 145 ricoverati (rispetto ai 148 di mercoledì) di cui 78 a Vimercate, 55 a Desio e 12 a Carate. Nessun ricoverato in Terapia intensiva. Si registra un lieve aumento al Policlinico di Monza: 65 in reparto (rispetto ai 56 del giorno prima) e 4 in Terapia Intensiva (uno in meno rispetto al mercoledì)

Sotto controllo anche la situazione del focolaio all’Ortopedia di Desio: il reparto è stato sanificato.

Le aziende precisano che i numeri sono in costante evoluzione e gli ospedali sono già attrezzati per le eventuali impennate di contagi.

Dall’Ats riferiscono che per quanto riguarda le varianti i casi riscontrati nella provincia di Monza e Brianza sono attualmente 7, tutte varianti inglesi, di persone che tornate dall’estero si sono messe in isolamento. Ad oggi non si sono sviluppate varianti autoctone.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contagi e ricoveri in Brianza: (per adesso) la situazione è sotto controllo

MonzaToday è in caricamento