Coronavirus, oltre 400 i casi a Monza e Brianza e quasi 2mila morti in Lombardia

L'ultimo bilancio reso noto da Regione Lombardia

Sono 17.713 i casi di contagio in regione Lombardia. Ha quasi sfiorato la quota di 2mila il numero dei decessi che secondo l'ultimo report diffuso dall'assessore Giulio Gallera mercoledì pomeriggio risultano 1959, con un incrememto di 319 persone rispetto alla giornata di martedì. Oltre 4mila persone sono in isolamento domiciliare a casa, 924 (45 in più di ieri) pazienti sono ricoverati in Terapia Intensiva. Negli ospedali lombardi - che ormai risultano vicini al collasso - ci sono attualmente 7.285 persone. Sono 3.488 i dimessi. Oltre 48mila i tamponi effettuati in Lombardia. 

A Monza e in Brianza rispetto ai dati diffusi il 17 marzo risultano 25 contagi in più, con 401 persone risultate positive al Covid-19 sul territorio. 

I dati dicono che i nostri ospedali sono ancora in grande difficolta', confidiamo pero' nell'arrivo di medici, infermieri e nuove apparecchiature" ha detto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, durante la diretta quotidiana su Facebook per fare il punto sull'emergenza Coronavirus. "Ci sono ancora troppe persone in giro - ha evidenziato Gallera - e cosi' non va bene. Siamo consapevoli di chiedere un piccolo sacrificio, ma vogliamo vincere questa battaglia. La 'montagnetta' di San Siro, ad esempio, ancora oggi era piena di cittadini che andavano in bicicletta, che correvano. Questo non va bene, dovete stare a casa come ha ricordato questa mattina anche il presidente Fontana".

Da domani 180 nuovi infermieri

Gallera ha spiegato che da giovedì inizieranno a lavorare 180 infermieri che si sono laureati in anticipo. "Stanno arrivando anche gli specializzandi al quarto e quinto anno. Abbiamo assunto circa 40 medici - ha continuato - c'e' qualche pensionato che si sta presentando. Li invito, come il presidente Fontana ha fatto, a darci una mano". Per dare la propria disponibilita' e' possibile scrivere a perlalombardia@regione.lombardia.it Gallera ha risposto anche in merito ai tamponi che vengono effettuati ai medici.

"La Lombardia - ha ricordato - si e' sempre mossa secondo linee guida dell'Istituto Superiore di Sanita' (ISS). All'inizio i tamponi venivano effettuati su tutti i 'contatti diretti', poi l'ISS ha detto che andavano fatti solo ai 'sintomatici' e alle persone che arrivavano in Pronto Soccorso con sintomi. Lo stesso vale anche per gli operatori dei nostri ospedali".

Medici e mascherine dalla Cina

È atterrata mercoledì pomeriggio all'aeroporto di Malpensa la delegazione cinese, proveniente dalla provincia dello Zhejiang, composta da 7 medici, 3 infermieri, 3 tecnici con il materiale destinato agli ospedali lombardi. Ad attendere gli operatori sanitari c'erano il vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala e il sottosegretario alla Presidenza con delega ai Rapporti con le delegazioni internazionali Alan Christian Rizzi. Dalla Cina sono arrivate oltre 400.000 mascherine, 5.000 indumenti protettivi medici, ventilatori, oltre a guanti, occhiali protettivi, monitor, indumenti protettivi, disinfettanti e tanto altro ancora

Oltre 5mila persone controllate e 240 denunce

In Brianza proseguono senza sosta i controlli delle forze dell'ordine per il rispetto delle normative legate alle restrizioni degli spostamenti per contenere l'avanzata dell'epidemia. Sono ormai oltre 5.700 le persone controllate e le denunce sono state oltre 240. Circa 1.900, invece, i controlli sugli esercizi commerciali, che hanno portato a 6 denunce ed altrettante sanzioni amministrative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il dispositivo azionato non ha precedenti" commenta il Prefetto Palmisani. "Si sta profondendo il massimo sforzo per garantire la piena osservanza delle misure di contenimento. Il sacrificio affrontato dalla maggioranza dei cittadini non deve essere assolutamente vanificato dalla leggerezza di pochi incoscienti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Ombrelli sopra il centro di Monza, ecco perchè la città si è coperta di verde

  • Ubriaco travolge coppia in moto sulla Valassina poi scappa: morta donna monzese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento