rotate-mobile
Coronavirus

Stanno arrivando le multe per i no vax lombardi e monzesi

Tra Milano e Monza e Brianza risultano 38.099 over 50 che non si sono sottoposti al ciclo vaccinale

Il momento delle sanzioni. Entro il 12 aprile a 91.943 lombardi over 50 senza vaccino anti covid sarà recapitata da parte dell'agenzia delle entrate la comunicazione di avvio dei procedimenti sanzionatori previsti dalla legge. In sostanza a ricevere la multa, da 100 euro, saranno coloro che hanno violato l'obbligo vaccinale stabilito dal decreto legge del 7 gennaio, che sarà in vigore fino al 15 giugno, anche se con la fine dello stato di emergenza gli ultracinquantenni potranno lavorare anche con il green pass base.

La maggior parte delle comunicazioni, stando a quanto riferito dall'assessore regionale al Welfare, riguarderà le province di Milano e Monza e Brianza dove, complessivamente, risultano 38.099 over 50 che non si sono adeguati all'obbligo di vaccinarsi. La comunicazione viene spedita ai cittadini con più di 50 anni per i quali, alla data del 1 febbraio 2022 non risultino vaccinazioni anti covid effettuate nei termini previsti, né differimenti o esenzioni dalla vaccinazione, hanno spiegato dal Pirellone.

Da quando ai no vax over 50 arriva l'avviso dell'agenzia delle entrate, c'è una finestra di dieci giorni di tempo per vaccinarsie così evitare la multa. I documenti, come ha fatto sapere la direzione generale welfare di regione Lombardia, devono essere trasmessi all'Asst di competenza, in base alla propria residenza. Saranno poi le Asst a comunicare all'agenzia l'eventuale adeguamento. E sempre all'Ats dovrà rivolgersi chi è in possesso di "eventuale certificazione relativa al differimento" o "all’esenzione dell’obbligo vaccinale" o altre ragioni di "assoluta e oggettiva impossibilità". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stanno arrivando le multe per i no vax lombardi e monzesi

MonzaToday è in caricamento