rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Coronavirus

Un nuovo contagio a Monza: il virus non ferma la "festa" per l'ultimo giorno di scuola

Sorrisi sotto la mascherina, distanza e nessun abbraccio. L'insolita "festa dei remigini" alla Scuola Padre di Francia che ha accolto l'appello del sindaco per organizzare un momento di condivisione per i più piccoli

Un nuovo caso di contagio a Monza nell'ultima giornata. Questo l'ultimo aggiornamento relativo all'emergenza Coronavirus nel capoluogo brianzolo reso noto dal sindaco Dario Allevi nella serata di giovedì. Nella stessa giornata invece in tutta la provincia di Monza e Brianza il bollettino ufficiale di Regione Lombardia ha fatto conteggiare dieci nuovi casi di positività al Covid-19.

La "festa" in mascherina per l'ultimo giorno di scuola

Giovedì per i piccoli della scuola Padre di Francia, a Monza, è stato un giorno importante. I bambini sono "tornati" a scuola, insieme ai compagni di quella meravigliosa avventura che è la scuola materna, per condividere gioie ed emozioni di un percorso importante. "Emozionati, felici, orgogliosi, bellissimi: erano così i bimbi che oggi hanno partecipato alla "festa dei remigini" alla scuola Padre Di Francia, una delle prime che ha voluto cogliere il mio invito ad organizzare un momento di saluto in presenza per gli alunni che hanno concluso il ciclo formativo in questo particolare anno scolastico" ha detto il sindaco Allevi.

"Ho accolto molto volentieri l'invito a condividere con loro questa festa, a dimostrazione che se si vuole sipuò. È vero, bisogna mantenere le distanze, indossare le mascherine e non ci si può neanche abbracciare, ma si può vivere appieno questa breve cerimonia con i propri amichetti e con le maestre che per tre mesi sono state solo dietro allo schermo di un computer. E conservare in maniera indelebile questo ricordo, per sempre". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un nuovo contagio a Monza: il virus non ferma la "festa" per l'ultimo giorno di scuola

MonzaToday è in caricamento