rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Coronavirus

Coronavirus, 399 nuovi contagi in Lombardia alla vigilia delle riaperture: in Brianza + 46

In calo anche i decessi, 39 nelle ultime 24 ore, insieme ai ricoveri in terapia intensiva e nei reparti ospedalieri. Il bollettino di sabato 16 maggio

Sono 46 i nuovi casi di contagio registrati in provincia di Monza e Brianza a un giorno dalla data fissata per le riaperture previste per lunedì 18 maggio. In tutta la Lombardia sono state 399 le persone positive al virus a fronte di 14.145 tamponi processati.

Intanto continua ad allentarsi la pressione sui presidi ospedalieri di tutta la regione: i pazienti ricoverati nelle terapie intensive sono 268 con 8 persone in meno nelle ultime 24 ore) mentre nei reparti sono 4.521 (184 pazienti in meno rispetto a venerdì). In calo anche i decessi che nei giorni scorsi invece erano ricominciati a salire: in una sola giornata il virus ha ucciso 39 persone (negli ultimi due giorni aveva ucciso 115 e 111 persone). Sono 15.450 le vittime lombarde del Covid-19.

Bar, ristoranti, parrucchieri: nuove riaperture 

Lunedì 18 maggio potranno riaprire bar, ristoranti, parrucchieri e negozi. Lo ha reso noto il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, nella serata di venerdì 15 maggio: "Il premier Conte ha recepito le linee guida delle Regioni. Un passo avanti decisivo e importante per arrivare finalmente lunedì alla riapertura di una serie di attività produttive".

Per il momento non sono state comunicate le linee guida che garantiranno la riapertura. I provvedimenti, ha fatto sapere Fontana, arriveranno a breve: sabato "adotteremo provvedimenti che - ha aggiunto Fontana - garantiranno la 'ripartenza' in sicurezza di ristoranti, bar, parrucchieri e altre attività in Lombardia e nel resto d'Italia. Tutti lo dovranno fare utilizzando il buon senso e rispettando le regole per garantire la salute pubblica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, 399 nuovi contagi in Lombardia alla vigilia delle riaperture: in Brianza + 46

MonzaToday è in caricamento