menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, bollettino di mercoledì 1 luglio a Monza e in Lombardia

Sono stati 109 i nuovi casi in Lombardia, 6 a Monza e Brianza

Sono stati 109 i nuovi casi positivi in Lombardia accertati nella giornata di mercoledì 1 luglio, tra questi ci sono i sei nuovi positivi registrati nella provincia di Monza e Brianza. Sono stati 8.427 i tamponi processati con 109 test positivi di cui 49 a seguito di test sierologici e 31 'debolmente positivi'. Continuano a scendere i numeri dei ricoveri con 41 pazienti ancora ricoverati nelle terapie intensive, uno in meno rispetto a martedì, venti in meno nei reparti ordinari per un totale di 277 persona ancora ospedalizzate. Purtroppo il virus continua a uccidere e sono stati sei i decessi accertati nell'ultima giornata per un totale di 16.650 vittime in Lombardia dall'inizio dell'epidemia. 

Mail05Tx0011-5

Dalla Regione 10 milioni per riconversione aziende 

Regione Lombardia ha pubblicato un bando (Reattivi contro il covid) per la riconversione e l'ampliamento della produzione di Dispositivi di Protezione Individuali(DPI) e di Dispositivi Medici(DM). Dieci milioni di euro la cifra che Regione Lombardia, attraverso l'assessorato allo Sviluppo Economico, guidato da Alessandro Mattinzoli, mette a diposizione con il supporto di FinLombarda. Il bando aprira' l'8 luglio 2020 alle ore 12 e chiudera' il 15 ottobre 2020 ore 12. Possono partecipare le Micro Piccole Medie Imprese aventi almeno una sede operativa o un'unita' locale in Lombardia, e in particolare le imprese manifatturiere (codice ATECO C) e le imprese artigiane (codice ATECO C) iscritte alla sezione speciale del Registro Imprese delle Camere di Commercio.

"In questo momento particolarmente difficile - ha spiegato l'assessore Alessandro Mattinzoli - tale misura e' fondamentale, perche' risponde alle esigenze reali. Sosteniamo quindi il consolidamento della filiera per la realizzazione di prodotti sanitari a servizio della Lombardia e dell'intero Paese". Le imprese possono presentare domanda di partecipazione all'iniziativa se risultano essere in possesso delle certificazioni di prodotto o delle attestazioni di conformita' alle norme in essere o ad eventuali standard superiori qualora approvati successivamente all'emanazione del presente Bando rilasciate da ente certificatore secondo le disposizioni vigenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Cinque cose insolite da vedere in Brianza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento