rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Coronavirus

Cosa cambia dal 6 dicembre con il nuovo super green pass?

Approvato all'unanimità il nuovo decreto. Novità anche per i trasporti pubblici locali

Il super green pass, valido solo per chi sia vaccinato o guarito dal covid, entra in vigore anche in zona bianca già dal 6 dicembre e fino al 15 gennaio. 

Le nuove norme taglieranno fuori chi non è vaccinato da una serie di attività anche in zona bianca per almeno 40 giorni, fino a metà gennaio. Sarà indispensabile essere vaccinati o guariti per poter accedere a spettacoli, cinema, eventi sportivi (stadi di serie A compresi), bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche in zona bianca e gialla. In zona gialla e arancione nessuna chiusura né riduzione di capienza ma i relativi divieti scatteranno solo per i non vaccinati. Fino al 6 dicembe intanto alcune Regioni rischiano una prima settimana di zona gialla (obbligo di mascherine all'aperto per tutti). Ulteriori limitazioni per i non vaccinati saranno previste invece per le eventuali zone arancioni (i vaccinati saranno esclusi), ma bisognerà attendere le Faq del governo relative al nuovo decreto. Se la zona rossa è un'ipotesi da escludere visto l'andamento dei casi, lo stesso non si può dire della zona arancione, come vedremo.

Il Green Pass "semplice" servirà dal 6 dicembre anche per entrare negli alberghi, negli spogliatoi per l'attività sportiva e per salire su mezzi di trasporto ferroviario regionale e trasporto pubblico locale. Quest'ultimo aspetto è cruciale e poco chiaro. Finora in questi casi il certificato non era richiesto e i sindacati dei trasporti - e non solo loro - già sollevano dubbi (parlano di un possibile rallentamento dei tempi del servizio e del rischio di eventuali aggressioni).

Nessuno sconto quindi per chi ha deciso di non vaccinarsi: dal 6 dicembre il tampone sarà valido solo per andare al lavoro, per i suddetti servizi essenziali o per gli spostamenti a lunga e breve percorrenza, per il resto, come detto, varrà il super green pass anche in zona bianca,

Zona rossa

Non cambieranno invece le regole in zona rossa, quindi le limitazioni agli spostamenti e le chiusure scatteranno per tutti, anche se vaccinati. 

Green pass valido 9 mesi

Si riduce infine la validità del certificato verde a 9 mesi dalla seconda dose. Vaccino obbligatorio per insegnanti e forze dell'ordine. 

Vaccino obbligatorio

La norma è stata introdotta per personale amministrativo della sanità; docenti e personale amministrativo della scuola; militari; forze di polizia (compresa la polizia penitenziaria), personale del soccorso pubblico. Infine la terza dose sarà consentuta cinque mesi dopo l’ultima, in Lombardia è già possibile prenotarsi.

Trasporti

Con il nuovo decreto scatta l’obbligo del certificato verde normale - e non del super green pass — anche per accedere ai mezzi pubblici locali, come bus, metro, tram e treni regionali. In altre parole in questo caso bisognerà mostare almeno un tampone negativo per salire a bordo.

Mascherina

La mascherina rimane non obbligatoria all'aperto in zona bianca e obbligatoria all'aperto e al chiuso in zona gialla, arancione e rossa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa cambia dal 6 dicembre con il nuovo super green pass?

MonzaToday è in caricamento