rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Coronavirus

Tavoli fuori dai locali: ok fino al 31 marzo

Il via libera da Roma: "salvi" i ristoratori monzesi

Occupazione del suolo pubblico: ok dal Governo per la proroga fino al 31 marzo. Una proroga in via straordinaria fino a un massimo del 100% della superficie interna del locale, con la posa di tavolini, ombrelloni e strutture temporanee e rimovibili destinate alla somministrazione.

"Le autorizzazioni temporanee per occupazioni di suolo pubblico per le attività produttive in sede fissa rilasciate per emergenza da covid sono automaticamente prorogate per meglio garantire il rispetto delle norme sul distanziamento sociale e sugli ingressi contingentati, previsti dai protocolli di prevenzione contro il covid", si legge sul sito del Comune di Monza.

Buone notizie per i commercianti monzesi che a novembre si era visti il rifiuto del rinnovo fino al 31 marzo 2022 della concessione richiesta in consiglio comunale dal consigliere Paolo Piffer (Civicamente). Una vicenda che aveva fatto scatenare la polemica, non solo in aula: allora non si parlava ancora di proroga dello stato di emergenza sanitaria che sarebbe terminato il 31 dicembre 2021.

L'assessore al commercio Massimiliano Longo aveva replicato alla proposta di Paolo Piffer spiegando che " prima dell'inizio della pandemia stavamo lavorando alla stesura di un documento proprio dedicato al commercio. Lo abbiamo sospeso e abbiamo abbracciato i provvedimenti adottati dal Governo che permettevano l'ampliamento degli spazi commerciali anche all'esterno. Attendiamo eventuali proroghe dal Governo, altrimenti ci sarà massima attenzione da parte dell'Amministrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavoli fuori dai locali: ok fino al 31 marzo

MonzaToday è in caricamento