rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Coronavirus

Quanti casi di variante Omicron ci sono in Lombardia

Il report della regione sulla diffusione della variante del covid

Dieci casi in dieci giorni. La Lombardia comincia a fare i conti con la variante Omicron, che si sta lentamente diffonendo in regione, dove comunque la variante del covid predominante resta la "Delta", quella proveniente dall'India. 

A fotografare la situazone epidemiologica è l'ultimo report del Pirellone: il primo caso è stato registrato il 3 dicembre, gli ultimi tre il 13, lunedì scorso. Nove dei positivi alla Omicron sono nella città metropolitana di Milano, uno a Brescia. Il primo caso era invece stato isolato lo scorso 27 novembre, quando era risultato contagiato un giovane casertano dipendenti dell'Eni, di ritorno dall'Africano. Il ragazzo, sottoposto a tampone proprio nel capoluogo lombardo, era risultato positivo e subito messo in isolamento dopo essere tornato in Campania. 

Anche per rispondere alla diffusione della Omicron, la regione continua a cercare di convincere gli ultimi indecisi ad aderire alla campagna vaccinale. Stando a quanto riferito dallo stesso Pirellone, nel mese di novembre "un non vaccinato con meno di 50 anni in Lombardia aveva un rischio tre volte più alto rispetto ad un vaccinato di infettarsi e cinque volte più alto di un vaccinato di essere ricoverato". E ancora: "Nel mese di novembre "un non vaccinato con più di 50 anni in Lombardia aveva un rischio cinqe volte più alto rispetto ad un vaccinato di infettarsi, sei volte più alto di un vaccinato di essere ricoverato e 33 volte più alto di essere ricoverato in terapia intensiva".  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quanti casi di variante Omicron ci sono in Lombardia

MonzaToday è in caricamento