rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Coronavirus

Coprifuoco in Lombardia, spostamenti "vietati" dalle 23 alle 5 e torna l'autocertificazione

Le nuove misure entreranno in vigore da giovedì 22 ottobre. Ci si potrà muovere solo per lavoro, motivata necessità, motivi di salute e urgenza. Previste sanzioni

Coprifuoco a Monza e in tutta la Lombardia a partire da giovedì 22 ottobre 2020. L'ordinanza regionale - dopo la proposta avanzata dai sindaci dei comuni capoluogo e dall'Anci al governo - è stata firmata da presidente Attilio Fontana e dal ministro della Salute Roberto Speranza. La decisione del coprifuoco è stata presa dopo aver esaminato le proiezioni sui contagi che a fine mese, se non cambierà il trend, potrebbero portare fino a quattromila ricoveri nei normali reparti e a circa 500 in terapia intensiva. Le nuove disposizioni regionali saranno valide fino al prossimo 13 novembre. 

Coprifuoco in Lombardia: ecco il testo dell'ordinanza

Coprifuoco in Lombardia: divieti e multe

Spostamenti vietati a partire dalle 23 e fino alle 5 del giorno successivo in Lombardia se non per esigenze lavorative, situazioni di necessità, motivi di salute o urgenza. Nel testo si specifica "è in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, dimora o residenza". E per questo motivo sarà necessario esibire nuovamente un'autocertificazione per provare le motivazioni dello spostamento. 

Il mancato rispetto delle misure previste dall'ordinanza comporterà sanzioni a partire da 400 euro secondo quanto previsto dall’art. 4 del decreto-legge n.19/2020.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coprifuoco in Lombardia, spostamenti "vietati" dalle 23 alle 5 e torna l'autocertificazione

MonzaToday è in caricamento