Coronavirus, oltre ventimila persone in isolamento in Brianza dall'inizio dell'epidemia

Al momento sono 4200 le persone monitorate dall’Ats con 140 operatori che ogni giorni gestiscono un volume di circa 70 telefonate al giorno ciascuno

Foto Martina Santimone per Areu

Oltre ventimila persone in isolamento in Brianza dall’inizio dell’epidemia. Per fronteggiare l’emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid-19 Ats Brianza quotidianamente si occupa di sorveglianza nei confronti dei soggetti sottoposti alla misura dell'isolamento domiciliare, contattandole al domicilio per avere informazioni aggiornate sul loro stato di salute (temperatura corporea, rilevazione dei sintomi).

Al momento sono 4200 i nominativi monitorati dall’Ats con 140 operatori che ogni giorni gestiscono un volume di circa 70 telefonate al giorno ciascuno. 120 operatori sono impegnati direttamente nelle telefonate ai soggetti in sorveglianza, gli altri invece sono impegnati in call center, indagini epidemiologiche, gestione del flusso informatico e in relazioni varie con l'utenza e gli altri punti della rete di offerta dalle aziende ospedaliere alle Rsa.

Un impegno che viene condiviso con i medici di medicina generale  e i pediatri di famiglia, che svolgono allo stesso modo sorveglianza su alcuni pazienti da essi segnalati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura a Monza: prevista acqua a secchiate e grandine

  • Ombrelli sopra il centro di Monza, ecco perchè la città si è coperta di verde

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento