Coronavirus

Tavolini e ombrelloni fuori da bar e ristoranti: permessi fino alla fine dell'anno

La decisione del Comune di Monza per andare incontro alle esigenze dei ristoratori

Buone notizie per i ristoratori monzesi. Il Comune ha prorogato fino al 31 dicembre 2021 l’autorizzazione straordinaria per l’occupazione di suolo pubblico (fino al massimo del 100% della Slp ,superficie lorda del pavimento) per l’allestimento di tavolini, ombrelloni e strutture removibili destinate alla somministrazione. L’iniziativa, già adottata l’anno scorso per andare incontro alle esigenze dei ristoratori che a causa del covid avevano dovuto ridurre i posti a sedere, è rivolta a bar, ristoranti, locali di intrattenimento e attività commerciali, che possono chiedere o confermare la richiesta di incremento degli spazi a disposizione per meglio garantire il rispetto delle norme sul distanziamento sociale e sugli ingressi contingentati, previsti dai protocolli di prevenzione contro il covid.

Inoltre, sempre grazie ai provvedimenti del Governo, il Comune ha prorogato fino al 30 giugno 2021 l’esonero del pagamento della Cosap (Canone per l'occupazione del suolo pubblico) per le imprese. “Confermiamo qualsiasi misura possa essere di aiuto alla ripartenza dei nostri commercianti fortemente penalizzati dall’emergenza sanitaria”, commenta il sindaco Dario Allevi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavolini e ombrelloni fuori da bar e ristoranti: permessi fino alla fine dell'anno

MonzaToday è in caricamento