rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Coronavirus Meda

Meda in prima linea contro il covid: riapre il centro vaccinale

Dal 17 dicembre con l'Istituto Auxologico

Il 17 dicembre a Meda riapre il Centro vaccinale di Auxologico. Nella vecchia sede di corso della Resistenza verranno riattivate le linee dell'hub che già nei mesi scorsi aveva permesso a migliaia di brianzoli di ricevere il vaccino. 

Con la possibilità di ricevere la dose booster dopo 150 giorni dalla seconda somministrazione, si è creata la necessità di ampliare il sistema di offerta dei vaccini anti covid per rispondere ad una domanda che potrebbe raddoppiare il numero delle richieste giornaliere. La Regione Lombardia sta riorganizzando la delicatissima macchina dei centri vaccinali con l'intensione di arrivare a 100mila dosi giornaliere.

Così che anche Meda riapre il suo hub.  A regime saranno quattro linee vaccinali, aperte dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 20, ma non è escluso che si possa ampliare l’offerta.

"Il Centro vaccinale sarà sempre coordinato ed organizzato da Istituto Auxologico Italiano - si legge nella nota stampa diffusa dal Comune di Meda - una prestigiosa Fondazione con ospedali, poliambulatori e centri di ricerca in Italia ed all’estero. Ci si affiderà ancora alla generosità ed alla professionalità dei tanti volontari del territorio che hanno garantito l’ottimo funzionamento dell’Hub vaccinale presso la palestra di via Cialdini. Sarà nuovamente in campo la squadra affiatatissima che ha consentito di erogare quasi 120mila vaccini, il Comune di Meda con la rispettiva Protezione Civile, l’Avis di Meda, il Liceo Marie Curie, l’Associazione Carabinieri e quella degli Alpini".

“Incoraggiati dalla positiva esperienza di solidarietà e volontariato che ha alimentato l’Hub Vaccinale di Auxologico Meda per le prime due dosi - afferma il Mario Colombo, direttore generale di Auxologico - abbiamo proposto all’operoso e generoso territorio brianzolo di rinnovare l’impegno a favore di un bene individuale e collettivo come la salute”.

Il Centro di corso della Resistenza doveva essere sottoposto ad interventi di ristrutturazione, ma per far fronte a questa importante campagna verranno rimandati. Per agevolare l’accesso al Centro vaccinale da parte dei cittadini ed evitare problemi di circolazione, la parrocchia Santo Crocifisso metterà a disposizione il parcheggio dell’Oratorio Maschile, con ingresso da via General Cantore.

“Il Centro Vaccinale di Meda è un importante servizio per tutto il nostro territorio e per i nostri concittadini che dovranno fare la terza dose - dichiara il sindaco Luca Santambrogio -. Come Amministrazione comunale non potevamo nuovamente mettere a disposizione la palestra di via Cialdini oramai riconsegnata al territorio per l’attività delle Scuole e delle Società Sportive. La possibilità che Auxologico ha dato di utilizzare la propria vecchia sede è stata molto apprezzata così come quella della parrocchia Santo Crocifisso che ha messo a disposizione il parcheggio dell’Oratorio maschile per i cittadini che accederanno al Centro Vaccinale. Già lunedì faremo il punto della situazione in Comune con Polizia Locale, ufficio Lavori Pubblici e Protezione Civile, per organizzare l’accoglienza dei cittadini che accederanno al centro vaccini e la regolamentazione dei parcheggi. Ci muoveremo nuovamente per chiamare nuovi volontari a supporto del centro. L’Amministrazione Comunale metterà in campo tutte le sue risorse affinché il percorso vaccinale si completi efficacemente e senza problemi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meda in prima linea contro il covid: riapre il centro vaccinale

MonzaToday è in caricamento