Coronavirus

Ricoveri covid: un leggero aumento e al Pronto soccorso pazienti già con il casco cpap

Gli accessi nel fine settimana sono leggermente aumentati, ma in linea con quelli di sette giorni fa. L'assistenza respiratoria inizia in Pronto soccorso

Nel fine settimana i numeri dei ricoverati covid negli ospedali di Monza e Brianza sono leggermente saliti. Un segno positivo non particolarmente significativo – dopo una settimana con numeri giornalieri pressoché stabili - ma iniziano ad esserci anche pazienti che necessitano del supporto respiratorio fin dall’accesso al Pronto soccorso.

Lo dimostra il bollettino di lunedì 29 marzo. All’Asst Brianza sono 315 i pazienti covid ricoverati, 10 in più rispetto a venerdì 26 marzo. Alle 13 erano 14 i pazienti covid in attesa nei Ps (numero complessivo sui tre Pronto soccorsi dell’azienda) di cui 4 con il casco cpap. All’ospedale di Vimercate sono 173 i pazienti di cui 12 in terapia intensiva e 57 con cpap; a Desio sono 99 di cui 6 in terapia intensiva e 14 con cpap; a Carate 43 di cui uno con cpap.

Al Policlinico di Monza sono ricoverate 122 persone contagiate di cui 9 in terapia intensiva. Venerdì erano 117.  L’ospedale San Gerardo di Monza non ha diramato un bollettino aggiornato sui ricoveri del fine settimana. I numeri sono ancora fermi a giovedì 25 marzo quando il dato si attestava su 287 pazienti covid di cui 36 in terapia intensiva.

I numeri rispetto a lunedì 21 marzo sono leggermente maggiori: all’Asst Brianza i pazienti covid erano 301 e al Policlinico 116.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricoveri covid: un leggero aumento e al Pronto soccorso pazienti già con il casco cpap

MonzaToday è in caricamento