rotate-mobile
Coronavirus

Il giorno con zero ricoveri covid al San Gerardo

Una giornata memoriale per medici e infermieri, e intanto i posti letto covid si svuotano

Mercoledì 16 febbraio all'ospedale San Gerardo medici e infermieri hanno festeggiato. Dopo mesi di continui ricoveri e dopo aver attraversato lo tsunami della qiarta ondata nel nocosomio di via Pergolesi per 24 ore non sono state ricoverate persone con il covid. 

46 pazienti in meno in sette giorni. Attualmente sono 73 i malati con covid ricoverati al San Gerardo, lunedì scorso erano 119. I pazienti hanno un'età media di 73 anni: 52 sono ricoverati in malattie infettive, 7 in pneumologia, 5 in terapia intensiva, 8 in terapia intensiva respiratoria, 1 in un altro reparto. 

Nell'ultima settimana sono stati 1.629 pazienti i pazienti che si sono rivolti al Pronto soccorso del San Gerardo,  di cui 104 con sintomatologia covid (di cui 12 poi ricoverati). Sono invece state 8 le persone contagiate morte negli ultimi sette giorni nel nosocomio monzese.

 “Il numero dei pazienti ricoverati per Covid continua a scendere rapidamente - dichiara il professor Paolo Bonfanti, responsabile dell'Unità operativa di malattie infettive -. permettendo così la riconversione dei reparti e la ripresa progressiva di tutte le attività, sia ambulatoriali sia in regime di ricovero, destinate ai malati non affetti da covid. In questi giorni ricorre il secondo anniversario dall’inizio della pandemia: l’asst di Monza ha ricoverato in questi due anni più di 6mila pazienti affetti da covid. Un numero che parla da solo, che indica da una parte l’impatto drammatico che la pandemia ha avuto sulla vita di molte persone e che dall’altra testimonia l’impegno degli operatori sanitari che senza interruzione si sono prodigati, riprendendo il motto del medico americano Edward Livingston Trudeau, per 'curare a volte, alleviare spesso, confortare sempre'". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giorno con zero ricoveri covid al San Gerardo

MonzaToday è in caricamento