Coronavirus

Vaccini anti covid, la Lombardia accelera: oltre 10mila dosi in 24 ore (ma è penultima in Italia)

Giovedì somministrate 10.256 dosi di vaccino in regione. Ma è penultima in percentuale

Più di diecimila vaccini in un giorno (giovedì 7 gennaio). Ma la Lombardia resta una delle regioni più "lente". Giovedì 7 gennaio, stando a quanto reso noto dal Pirellone nell'ormai consueto bollettino serale, sono state somministrate 10.256 dosi di vaccino anti covid di Pfizer. "Il dato complessivo - si legge nella nota della regione - sale quindi a oltre 34.500 somministrazioni dall’inizio della campagna". 

La macchina sembra quindi finalmente essere arrivata alla quota promessa dalla giunta - l'assessore al welfare, Giulio Gallera, aveva parlato proprio di almeno 10mila dosi al giorno -, ma la regione resta tra le peggiori in Italia per la percentuale tra sieri ricevuti e inoculati. 

La mappa sempre aggiornata sui vaccini

In Lombardia, secondo la "mappa" aggiornata costantemente dal ministero della Salute, sono infatti arrivate più di 153mila dosi: la percentuale delle inoculate è al 22,4%. Peggio fa soltanto la Calabria, che è ferma al 21,9%. 

I numeri, quindi, certificano ancora una volta il ritardo della giunta: a pagare alla fine sarà proprio l'assessore Gallera, che - nel rimpasto di giunta fortemente voluto dalla Lega dopo la sua infelice frase sui medici in ferie da non richiamare per i vaccini - sarà sostituito da Letizia Moratti

282 dosi al giorno al San Gerardo

Duecentottantadue vaccinazioni anti-covid al giorno, dal lunedì alla domenica, senza soste, con quasi duemila (1.974) dosi somministrate ogni settimana. All'ospedale San Gerardo di Monza è entrata nel vivo la prima fase della campagna vaccinale contro il covid-19. Dopo l'avvio con il Vaccine Day dello scorso 27 dicembre che aveva visto la Asst di Monza insieme alla Asst di Vimercate dare il via ai vaccini con la somministrazione simbolica delle prime 50 dosi, il calendario prosegue a pieno ritmo. 

Ad oggi sono stati circa un migliaio i vaccini somministrati all'ospedale San Gerardo. Le persone da sottoporre a vaccino in Brianza secondo quanto pianificato in questa prima fase della campagna sono 24.245. I primi a essere coinvolti sono i medici, personale e operatori sanitari, di Areu e delle Croci, medici di medicina generale, personale e ospiti delle Rsa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini anti covid, la Lombardia accelera: oltre 10mila dosi in 24 ore (ma è penultima in Italia)

MonzaToday è in caricamento