rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Coronavirus

Emergenza covid: ecco i reparti che vietano le visite ai parenti

L'ospedale San Gerardo nel pieno della quarta ondata: riorganizzate le visite dei parenti, nessun accesso invece nei reparti a rischio

I contagi aumentano. Siamo nel pieno della quarta ondata e l'Asst Monza per l'ennesima volta torna in trincea. 

Per salvaguardare la salute dei pazienti l'Asst Monza ha riorganizzato l'ingresso per le visite dei parenti. "A partire da sabato 8 gennaio - si legge sul sito Internet del San Gerardo - visto il trend dei contagi in continua crescita, per i reparti di oncologia, nefrologia ed ematologia è fatto divieto di ingresso per visite, fatta eccezione per i pazienti non autosufficienti e situazioni particolari dove l'ingresso sarà consentito solo con tampone negativo".

Maggiori restrizioni anche per le visite dei familiari ai pazienti ricoverati negli altri reparti. "Per tutti gli altri reparti di degenza le visite sono consentite a giorni alterni con gli orari predefiniti dal reparto ma solo con green pass rafforzato, fatta eccezione per i pazienti non autosufficienti e situazioni particolari dove l'ingresso sarà consentito solo con tampone negativo", comunica l'azienda.

Intanto nei giorni scorsi sono stati richiamati in corsia anche i medici e gli infermieri in servizio al Poliambutorio di Brugherio. La struttura rimarrà chiusa fino al 28 febbraio e le visite prenotate verranno eseguite negli ambulatori dell'ospedale Vecchio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza covid: ecco i reparti che vietano le visite ai parenti

MonzaToday è in caricamento