rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Coronavirus

A Monza riaprono le aree gioco nei parchi: le regole da rispettare

Scivoli e altalene di nuovo accessibili in città da lunedì 15 giugno

A Monza riaprono anche le aree gioco per i bambini nel Parco. Il sindaco Dario Allevi ha firmato venerdì pomeriggio l’ordinanza che stabilisce la riapertura per i giochi dei bambini nelle aree verdi della città.

“Riportiamo finalmente i nostri bambini a giocare nei parchi in totale sicurezza, spiega Dario Allevi. Le loro voci, risate e corse su altalene e scivoli ci dicono che, finalmente, stiamo tornando alla normalità, mantenendo però sempre prudenza e senso di responsabilità, evitando assembramenti e rispettando il distanziamento sociale perché l’emergenza sanitaria non è ancora finita. Invito genitori e nonni alla collaborazione con le autorità per il rispetto delle norme, ricordando che si tratta di un loro preciso obbligo”.

Le regole

È necessario osservare la distanza di almeno un metro tra le persone, bisogna igienizzare le mani, i bambini dai 6 anni in su devono indossare la mascherina e sono vietati i contatti fisici. È consentito l’accesso alle aree gioco di un solo accompagnatore per bambino. In vista dell’apertura è stata effettuata la sanificazione dei giochi ed è stato predisposto un programma di igienizzazione periodico, come prescritto dalle linee guida Stato-Regione.
L’ordinanza conferma poi la chiusura di viale Cavriga a tutto il traffico veicolare, mentre ricorda che l’utilizzo del Parco, dei Giardini della Villa Reale, delle aree verdi e del Parco della Boscherona è condizionato al rigoroso rispetto del divieto di assembramento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Monza riaprono le aree gioco nei parchi: le regole da rispettare

MonzaToday è in caricamento