Martedì, 15 Giugno 2021
Coronavirus

"Vogliamo tornare a scuola e la vogliamo sicura", la protesta degli studenti a Vimercate

La manifestazione per chiedere il rientro in aula degli studenti venerdì mattina all'Omnicomprensivo. Per protesta niente collegamento online per la didattica a distanza

Lo sciopero all'Omnicomprensivo

"Più sicurezza sui mezzi pubblici" e ancora "Vogliamo la didattica in presenza". Questi alcuni degli slogan scritti a chiare lettere sui cartelloni che venerdì mattina sono apparsi fuori dall'Omnicomprensivo di Vimercate dove gli studenti del liceo Banfi sono stati protegonisti di una manifestazione per chiedere l'interruzione della didattica a distanza e il rientro in aula. 

Una trentina gli studenti presenti a cui si sono aggiunti esponenti del corpo docente e il preside che ha voluto portare il proprio saluto ai ragazzi che hanno occupato il cortile e dato luogo a un corteo all'interno dell'istituto. "Basta procrastinazioni, studenti e personale ne hanno
abbastanza. Chiediamo un reale aumento dei mezzi e vogliamo che le istituzioni la smettano di prenderci in giro" aveva annunciato Calogero Di Caro del liceo Banfi. 

“I problemi e le difficoltà degli istituti sono già sotto gli occhi di chi dovrebbe migliorarli, ma la procrastinazione del rientro è sempre stata accompagnata dall’inadeguatezza dei mezzi di trasporto, per cui fino ad ora non è stato mosso un dito” ha dichiarato Rebecca Spadone, rappresentante d’istituto del Liceo Banfi. Intanto per la giornata di venerdì 22 gennaio per manifestare contro la didattica a distanza che secondo i ragazzi non solo avrebbe effetti negativi sull'apprendimento ma favorirebbe anche l'abbandono scolastico precoce - i ragazzi non si sono collegati online. 

Quello di venerdì - hanno annunciato - sarà il primo di una serie di sciopero e di mobilitazioni che coinvolgerà i ragazzi. Giovedì era stata la volta di Monza dove gli studenti erano scesi in piazza per manifestare contro la didattica a distanza e chiedere il rientro in classe. Nei giorni scorsi la prefettura aveva annunciato il piano "Trasporti" per il rientro in classe in sicurezza quando le nuove disposizioni anti-covid del governo lo permetteranno: 186 corse scolastiche aggiuntive e 31 mezzi in più in servizio nei giorni feriali. 

sciopero vimercate-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vogliamo tornare a scuola e la vogliamo sicura", la protesta degli studenti a Vimercate

MonzaToday è in caricamento