Coronavirus, da giovedì tamponi anche all'aeroporto di Malpensa

Saranno 5mila i test in più che da martedì verranno effettuati in Lombardia per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta. L'annuncio dell'assessore Gallera

Un tampone

Tamponi anche all'aeroporto di Malpensa. Ad annunciarlo è stato l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera che ha anticipato che dalla giornata di martedì 18 agosto saranno 5mila i tamponi in più che il sistema sanitario regionale si preparerà a processare. I test andranno ad aggiungersi ai 7mila tamponi medi effettuati in questo periodo quotidianamente.

Tampone al rientro da vacanze

“Dal 12 agosto – spiega l’assessore – tutte le ATS lombarde raccolgono online o telefonicamente la prenotazione per il tampone effettuato nelle 48 ore. Inoltre, a Seriate, riferimento per l’aeroporto di Bergamo, è anche possibile accedere direttamente senza prenotazione. Ad oggi stati eseguiti 5.500 tamponi. Altrettanti sono stati prenotati e verranno realizzati nelle prossime ore”. “Da giovedì a Malpensa i viaggiatori potranno fare il test virologico – aggiunge l’assessore – grazie ai volontari della Protezione Civile, agli operatori sanitari dell’ATS Insubria, delle ASST Sette Laghi e Valle Olona”.

“I punti di accesso di Malpensa – conclude l’assessore regionale - saranno particolarmente importanti per i cittadini, turisti o lavoratori, provenienti dai quattro Paesi indicati nell’Ordinanza, che soggiorneranno in Lombardia nei giorni successivi”.

Il tampone in aeroporto non sarà invece possibile a Linate dove - specifica la nota di Regione Lombardia - per questioni logistiche relative alla disponibilità di spazi non si può garantire l'effettuazione del test.

Come prenotare il tampone

“Chiediamo a coloro che ritornano da Spagna, Croazia, Grecia e Malta – sottolinea l’assessore – di compilare comodamente online la richiesta per il test a uno degli indirizzi riportati sul sito www.lombardianotizie.online/rientri-estero/ che verrà effettuato dalle ATS di riferimento base al proprio domicilio o di prenotare telefonicamente al numero 116117 indicando la data di arrivo in Italia. In poche ore verrà fissato l’appuntamento nel presidio più vicino a casa, anche con la formula del Drive Trough. In attesa del tampone, è fondamentale il rispetto delle norme igienico sanitarie principali, non è previsto alcun isolamento fiduciario”.

Regole per chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

In base all'Ordinanza Ministero della Salute 12 agosto 2020 se si arriva da Spagna, Grecia, Malta e Croazia dopo il 13 agosto è obbligatorio: 
o comunicare il proprio ingresso nel territorio italiano al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria competente; o presentare un’attestazione test negativo per Coronavirus eseguito nelle 72 ore antecedenti all’ingresso in Italia,  o in alternativa sottoporsi ad un test molecolare (tampone naso faringeo), entro 48 ore dall’ingresso nel territorio nazionale, presso l’azienda sanitaria locale di riferimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 In attesa di effettuare il test diagnostico osservare i comportamenti preventivi: indossare la mascherina anche all’aperto ed in presenza di conviventi nella propria abitazione e mantenere il distanziamento. In Lombardia, la segnalazione di ingresso va inviata all’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) di riferimento per il Comune in cui si intende risiedere/rientrare. Per l'area di Monza e Brianza il numero di telefono di riferimento è 0362-304873/72/76/77 ed è necessario compilare online un modulo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Il maltempo fa paura a Monza: prevista acqua a secchiate e grandine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento