Coronavirus

"Vaccinazioni a domicilio degli anziani fragili: il test ha funzionato perfettamente"

Lo dichiara Carlo Maria Teruzzi, presidente dell'Ordine dei medici di Monza e Brianza. Intanto a Monza è partita la vaccinazione "drive-in": anziani vaccinati in auto

“Il sistema delle vaccinazioni domiciliari per i pazienti più fragili va esteso a tutto il territorio di Monza e Brianza. Il sistema ha funzionato grazie alla perfetta rete organizzativa e alla preziosa collaborazione degli agenti della polizia locale”. Lo dichiara a MonzaToday Carlo Maria Teruzzi, presidente dell’Ordine dei medici di Monza e Brianza che sabato 10 aprile ha partecipato con Guido Bertolaso, coordinatore regionale della campagna vaccinale, al test di vaccinazione domiciliare. Nella mattinata di sabato sono stati vaccinati a domicilio 150 anziani residenti a Seregno e i loro caregiver.

"Ho visto la gioia negli occhi di tanti anziani"

"È stata una bellissima esperienza – prosegue -. Gli anziani erano felici di potersi vaccinare senza dover uscire di casa. Mi auguro che si possa estendere il progetto anche ad altri comuni, in collaborazione con i medici di medicina generale ”. Sono tanti i dottori di famiglia che hanno risposto positivamente all’appello dell’Ordine dei medici di Monza e Brianza di aderire alla campagna vaccinale di massa. Nel frattempo è partita a Monza la campagna di vaccinazione per gli anziani che si possono vaccinare direttamente in automobile.

Vaccinazioni in auto nell'ex area Fiera di Monza

Le vaccinazioni vengono eseguite all’ex area Fiera di Monza di viale Stucchi che per mesi è stata il punto tamponi. “Abbiamo iniziato il 10 aprile vaccinando 70 persone – spiega Teruzzi -. Domenica mattina 115 e nel pomeriggio 48”. L’accesso è esclusivamente su appuntamento. L’utente viene contattato telefonicamente dall’Ats che fornisce giorno e orario dell’appuntamento. “L’anziano in questo modo si sottopone in forma totalmente sicura alla vaccinazione – precisa Teruzzi -. Senza dover raggiungere il centro vaccinale, evitando così possibili cadute. Questa modalità di vaccinazione è riservata a quelle persone che, magari con serie difficoltà motorie, possono comunque essere trasportate senza problemi in automobile”. Il servizio non è riservato solo agli anziani di Monza, ma è esteso a tutti quelli della provincia.

Il sindaco di Seregno: "Noi ci siamo"

A promuovere il progetto del sistema di vaccinazione a domicilio per i pazienti più fragili anche il sindaco di Seregno Alberto Rossi. “La collaborazione tra Areu, Ats, Asst e Comune ha dimostrato come il coinvolgimento del territorio possa portare a risultati concreti positivi per la comunità – spiega in un lungo post sul suo profilo Facebook -. Come sindaci abbiamo continuamente offerto in questi mesi la nostra disponibilità a fare squadra, mettendo a disposizione le nostre risorse. Il risultato di Seregno dimostra che “si può fare””.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vaccinazioni a domicilio degli anziani fragili: il test ha funzionato perfettamente"

MonzaToday è in caricamento