Lunedì, 27 Settembre 2021
Coronavirus

Vaccini, quasi mezzo milione di lombardi under 19 ha aderito

Si continua con la modalità delle prenotazioni per accedere alla somministrazione delle dosi

La campagna vaccinale anti covid in Lombardia ha una buona percentuale di adesioni anche tra i più giovani: i lombardi tra i 12 e i 19 anni hanno aderito al 65%.

Al momento nella Regione la fascia di popolazione under 19 potrà accedere alle somministrazioni con le consuete modalità di prenotazione. A livello nazionale, invece, a partire dal 16 agosto i cittadini tra i 12 e i 18 anni possono vaccinarsi senza prenotazione previa.

"Sono poco meno di 495.000 gli adolescenti lombardi che hanno aderito alla campagna vaccinale (65%) -  si legge in una nota dell'assessorato al Welfare di Regione Lombardia -, di essi, 379.699 (circa il 50%) hanno ricevuto almeno la prima dose di vaccino, mentre sono 234.208 i giovani (30%) che hanno già completato il ciclo vaccinale".

"Regione Lombardia, in accordo con la struttura commissariale guidata dal generale Francesco Figliuolo - prosegue la nota - ha scelto di proseguire la campagna, anche con i giovani, mediante l'adesione con prenotazione sul portale dedicato, a cui segue la somministrazione entro 48 ore presso il centro prescelto".

"Si tratta di una scelta organizzativa - conclude l'assessorato - che permette di controllare meticolosamente l'agenda, evitando possibili assembramenti nei punti vaccinali e inutili perdite di tempo. Vengono infatti fissati appuntamenti veloci con giorno e ora chiari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, quasi mezzo milione di lombardi under 19 ha aderito

MonzaToday è in caricamento