Baby writer sorpresi dalle telecamere a Villasanta, una denuncia e tre ragazzi nei guai

Quattro i ragazzi, di cui tre minorenni, che nei giorni scorsi sono finiti nei guai per aver imbrattato il muro del palazzo comunale in un caso e un benzinaio

Immagine di repertorio

Tre baby writer nei guai a Villasanta. Grazie alle riprese delle telecamere comunali la polizia locale ha identificato quattro giovani che nelle settimane scorse avevano imbrattato il muro del palazzo comunale e in un'altra occasione una proprietà privata.

A ottobre la titolare del distributore di benzina aveva denunciato alla polizia locale il danneggiamento di una sua proprietà con uno dei distributori imbrattato con con un disegno volgare a vernice nera. E così dopo la querela erano scattate le indagini della polizia locale che hanno portato dritto verso tre giovani residenti fuori territorio, due minorenni, uno appena maggiorenne. L’identificazione è stata resa possibile dalle registrazioni delle telecamere e dai varchi: particolare videocamere che tracciano le targhe in entrata e uscita dal territorio villasantese.

Il maggiorenne e le famiglie dei minorenni sono stati convocati in comando dove hanno dovuto ammettere le loro responsabilità. Ora dovranno ripulire quanto imbrattato e la titolare si è detta disposta in questo caso a ritirare la querela di parte.

Qualche settimana prima invece nei guai era finito un altro minorenne che in due riprese aveva imbrattato una delle parti esterne del palazzo comunale. Ripreso dalle telecamere e poi identificato era stato denunciato al Tribunale dei minori per il danno a una proprietà pubblica. Si attendono le direttive dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento