rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Coronavirus

Incidenza già oltre il limite, ospedali a un passo: così la Lombardia sfiora la zona gialla

La prossima settimana la regione sarà ancora in zona bianca, ma tutti i parametri sono pericolosamente in bilico

Un bianco sempre più tendente al giallo. Regione Lombardia fa i conti con la quarta ondata dell'epidemia di covid e dopo sei mesi in zona bianca, rischia seriamente il passaggio in zona gialla. Per il declassamento, come stabilito dal decreto del governo Draghi, "servono" un'incidenza superiore ai 150 casi di coronavirus per 100mila abitanti e un'occupazione superiore al 10% per le terapie intensive e al 15% per i reparti ordinari. 

Dati alla mano, Milano e gli altri capoluoghi sono quanto mai vicini al passaggio in giallo. Stando all'ultimo report regionale, infatti, negli ultimi 7 giorni l'incidenza è di 221 casi per 100mila abitanti, quindi già oltre il limite. E anche dagli ospedali non arrivano buone notizie: nei reparti ordinari ci sono ricoverate 1.189 persone, il 14% dei posti letto disponibili. Ancora peggiori i dati dalle terapie intensive: i ricoverati sono 145, il 9,5% del totale. 

Per la prossima settimana - quella di Natale - la Lombardia in ogni caso sarà zona bianca. La "Lombardia avrà un bianco Natale - ha annunciato nelle scorse ore il governatore, Attilio Fontana -. Nonostante i numeri stiano crescendo in maniera fortunatamente non esponenziale, i dati confermano il non superamento delle soglie di allerta dei posti letto occupati in area medica e nelle terapie intensive".

È evidente, però, che per la settimana successiva - che sarà quella di Capodanno - la Lombardia rischia di passare in zona gialla. Decisivo, come sempre, sarà il monitoraggio del venerdì. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidenza già oltre il limite, ospedali a un passo: così la Lombardia sfiora la zona gialla

MonzaToday è in caricamento