È Gianluca il primo bambino nato all'ospedale di Desio nel 2020

Il piccolo è venuto alla luce alle 11.15 di mercoledì 1° gennaio

È nato alle 11.15 Gianluca, il primo bambino del 2020 venuto alla luce all'ospedale di Desio. Ad attenderlo c'erano la mamma e il papà, oltre a tre fratellini. L'ultima nata degli anni Dieci, invece, è stata Hiba che è venuta alla luce alle 18.18 del 31 dicembre, è stata lei la bimba che ha chiuso il "bilancio" dell'ospedale brianzolo in cui nel 2019 sono nati 1.247 piccoli, tra cui sette gemelli.

"Anche per il 2019 abbiamo registrato un trend di riduzione delle nascite minore della media nazionale e regionale e della nostra Ats di riferimento", ha spiegato Mario Alparone, Direttore generale della Asst di Monza.

"I Consultori Familiari – spiega la dott.ssa Tiziana Varisco, direttore della Struttura complessa di Pediatria e Neonatologia, insieme alla dott.ssa Patrizia Zanotti, responsabile dell’Attività consultoriale e al dott. Armando Pintucci, responsabile Sala parto dell’Unità operativa di Ostetricia- Ginecologia — dedicano ampio spazio al percorso nascita ed offrono un’assistenza attenta a partire dalla fase preconcezionale, e per tutta la gravidanza, e nel puerperio. Sono attivi gli ambulatori della gravidanza a basso rischio (BRO) seguita dall’ostetrica in più sedi consultoriali: in questo anno si è assistito ad un aumento significativo delle donne che hanno richiesto e seguito questo percorso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Esselunga, otto Mini vinte nei supermercati di Monza e Brianza

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Follia a Sesto: mamma si lancia col furgone contro la caserma dopo l'arresto del figlio

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Maxi controllo in Brianza, 70 auto fermate in poche ore: multe e patenti ritirate per l'alcol

  • Precipita nel vuoto da una cascata di ghiaccio: Lorenzo muore sotto gli occhi dei suoi amici

Torna su
MonzaToday è in caricamento