Esondazioni Seveso: scatta la costruzione della prima vasca, poi tocca a Varedo

Sono cominciati i lavori contro le esondazioni del fiume Seveso. Da Lentate sul Seveso a Varedo, diversi sono i Comuni interessati

Dopo ricorsi e controricorsi è tutto finito: sono ufficialmente partiti i lavori per la costruzione della vasca di contenimento del Seveso all'interno del Parco Nord.

Si tratta solo della prima vasca, parte di un ampio progetto che - approvato e finanziato nel 2015 - si concluderà nell'estate del 2022. E che, tra i vari interventi, prevede la realizzazione di aree di laminazione delle piene in diverse zone della Brianza, della Città Metropolitana di Milano e del capoluogo stesso. Le gare di appalto sono proseguite, nonostante l'emergenza sanitaria. E, oggi, i cantieri già avviati sono tornati operativi.

“Dopo 50 anni di attesa, sono finalmente arrivate risposte concrete per prevenire le esondazioni e tutelare le zone rivierasche della Brianza e della Città Metropolitana, sei quartieri di Milano, decine di migliaia di cittadini, centinaia di esercizi commerciali e imprese esposte al rischio di esondazione del Seveso” hanno commentato Pietro Foroni, assessore al Territorio e Protezione Civile di Regione Lombardia, e Marco Granelli, assessore ai Lavori pubblici del Comune di Milano.

I fondi - stanziati dal Governo, dal Comune di Milano e da Regione Lombardia, per un totale di oltre 170 milioni di euro - serviranno a risolvere definitivamente il problema delle esondazioni, che da anni affligge numerosi comuni della provincia di Monza e della Brianza. In particolare, vedranno presto la luce le Aree Golenali nei Comuni di Cantù, Carimate e Vertemate con Minoprio (Co) e l'area di laminazione di Lentate sul Seveso (Mb). Opere, queste, che difenderanno localmente le zone abitate rivierasche del Seveso nei territori comasco e brianteo. Data prevista per l'inizio dei lavori, a Lentate sul Seveso, la primavera del 2021.

Ma non solo: è pronto anche il progetto di bonifica del sito ove sarà realizzata l'opera di laminazione di Paderno-Varedo. Un'opera, questa, che, oltre a laminare le piene del Seveso, contribuirà anche alla riqualificazione ambientale dell'area dell'ex-SNIA di Varedo abbandonata e degradata da decenni, restituendo una parte dell'area stessa a parco cittadino fruibile nei periodi di non utilizzo come opera idraulica per la laminazione. I lavori della bonifica potranno partire nei primi mesi del 2021.

Ad oggi, due sono le opere di contenimento già concluse: l’adeguamento dello scolmatore di nord ovest, realizzato da Aipo, e il consolidamento del tratto coperto del Seveso a Milano, realizzato da Mm. Mentre, in fase di esecuzione, è l'area di laminazione di Senago sul canale scolomotore di nord-ovest, che permetterà il raddoppio della portata scolmata dal Seveso a Paderno Dugnano-Palazzolo e laminerà contestualmente anche le piene dei Torrenti Pudiga e Garbogera. La principale opera riguarda però la vasca di contenimento di Milano Parco Nord che - oltre che funzionale - sarà un'oasi ricreativa, un laghetto artificiale con percorsi ciclabili e pedonali alle porte della città. iImmerso nel verde e nel bosco (che sarà ampliato con nuove alberature), il lago sarà adatto alla nidificazione degli uccelli acquatici. Sarà alimentato con acqua pulita di falda e continuamente mossa per favorire l'ossigenazione, e per evitare i ristagni e la proliferazione delle alghe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Ombrelli sopra il centro di Monza, ecco perchè la città si è coperta di verde

  • Ubriaco travolge coppia in moto sulla Valassina poi scappa: morta donna monzese

  • Misinto, aperto al traffico un nuovo tratto della provinciale Sp 152

  • Brugherio, mentre cena al ristorante l'auto da 50mila euro prende fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento