rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità

Fuochi d'artificio, fumogeni e folla in centro: la festa per la vittoria dell'Italia a Monza

I festeggiamenti domenica sera nel capoluogo brianzolo

Al rigore di Saka parato da Donnarumma l'Italia è esplosa nel tripudio della vittoria - storica - agli Europei 2020, disputatisi con un anno di ritardo per la pandemia covid. A Wembley, la Nazionale di Roberto Mancini ha saputo tenere testa a una squadra, quella "di casa", non solo sostenuta dal pubblico ma di grande qualità. Gli azzurri hanno sofferto ma hanno portato a casa il trofeo che mancava dal 1968. 

Festa a Monza per la vittoria dell'Italia

E dopo i tempi supplementari e i rigori, al termine di una finale che ha tenuto con il fiato sospeso tutti fino all'ultimo, anche a Monza è esplosa la festa per il titolo europeo della Nazionale. Clacson, trombette, urla di gioia, cori, folla e poche mascherine. E in strada, in centro, si sono riversati in centinaia e centinaia. E insieme ai fumogeni sono stati esplosi anche fuochi d'artificio. 

Nessun maxischermo e la festa

In seguito agli episodi della scorsa settimana quando i tifosi in tripudio per la vittoria dell'Italia contro la Spagna e la qualificazione per la finale avevano "invaso" piazza Trento e Trieste e qualcuno aveva fatto anche un giro in moto sull'aiuola del monumento, per ragioni di sicurezza e ordine pubblico, si era deciso di non installare nessun maxischermo a Monza. Ma la decisione non ha frenato la festa post partita. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuochi d'artificio, fumogeni e folla in centro: la festa per la vittoria dell'Italia a Monza

MonzaToday è in caricamento