Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Dalla Regione fondi per la sicurezza: contributi ai vigili di Monza e Limbiate

Un aiuto alle polizie locali per interventi mirati nelle aree più a rischio

Dalla Regione Lombardia in arrivo fondi per i servizi di pattugliamento (soprattutto notturno) della polizia locale.

Il Pirellone ha stanziato 300mila euro per il progetto Smart (Servizi di Monitoraggio Aree a Rischio del Territorio) a sostegno dei servizi straordinari svolti dagli agenti della polizia locale.

Diciannove i Comuni coinvolti: due nella provincia di Monza e Brianza. Oltre al capoluogo fondi anche per la polizia locale di Limbiate (gli altri Comuni coinvolti sono Bollate, Brescia, Busto Arsizio, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Cormano, Corsico, Legnano,  Lodi, Magenta, Mantova, Milano, Paderno Dugnano, Parabiago, Pavia, Rozzano, Voghera).

Quella di Monza è l’unica polizia locale in Lombardia – insieme a quella di Brescia e di Milano – ad avere una pattuglia in servizio durante gli orari notturni. A Monza, grazie a un accordo tra la Questura e il Comune, i vigili di notte intervengono sugli incidenti stradali.

"Visti i risultati positivi delle operazioni precedenti - ha dichiarato Riccardo De Corato assessore regionale alla Sicurezza - abbiamo riproposto anche per i mesi di ottobre e novembre nuovi servizi che rientrano nel più ampio progetto denominato 'Smart'. Numerose sono le attività che le polizie locali realizzeranno in particolare durante le ore notturne, in sinergia con le altre forze dell'ordine. Dal rispetto delle misure anti covid alla verifica degli orari di chiusura ed apertura delle attività commerciali e di somministrazione di bevande e alimenti. Controlli anche sulla sicurezza stradale"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Regione fondi per la sicurezza: contributi ai vigili di Monza e Limbiate

MonzaToday è in caricamento