Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

La storia di San Francesco diventa un video: protagonisti i frati monzesi

A impersonare il santo di Assisi è fra' Celestino Pagani, un volto noto e amato nel santuario delle Grazie Vecchie

Il Santuario delle Grazie Vecchie si trasforma in set. I frati in attori. Per raccontare la storia di San Francesco d’Assisi, e diffondere il suo messaggio di amore, rispetto per la natura, e aiuto ai più deboli. Anche attraverso il web.

Si intitola “Storia di Francesco” il video caricato su Youtube che rievoca la storia del Santo di Assisi. Poco più di dieci minuti: un condensato di emozioni, preghiera e soprattutto il magnifico canto di fra' Celestino Pagani, frate del Santuario monzese che da sempre ama anche il canto e la recitazione.

Set l’esterno del Santuario e il vicino Parco di Monza. Protagonisti alcuni frati della tanto amata chiesa monzese. Protagonista San Francesco interpretato appunto da fra’ Celestino.

Una voce narrante, sempre di un religioso del santuario monzese, rievoca la storia del poverello di Assisi. In realtà un uomo nato e cresciuto in una famiglia benestante che, illuminato dalla chiamata del Signore, abbandona tutti i suoi averi che regala ai poveri e indossa quella di diventerà la sua divisa. Un semplice saio, quel saio che ancora oggi i frati di via Montecassino portano con tanto amore e devozione.

A ripercorrere la vita di San Francesco è, attraverso il canto, fra' Celestino noto e amato dai monzesi per il suo instancabile servizio alla mensa dei poveri. Ed è lui che interpreta il suo fondatore: è lui che si sveste della ricca armatura per indossare il saio, che lavora per ricostruire la chiesetta di San Damiano dove Francesco ha avuto il primo incontro con il Signore, è lui che interpreta l’amore del Cantico delle Creature, quell’inno alla vita, all’ambiente e agli animali composto dal santo di Assisi. Un santo controcorrente che chiamava fratello e sorella anche la luna e il sole.

Non è la prima volta che fra' Celestino Pagani si affida al canto e alla rete per divulgare il messaggio francescano. Fra' Celestino, 48 anni, una vocazione tardiva, prima di prendere i voti aveva lavorato come falegname. Originario di Sant’Angelo Lodigiano, in provincia di Lodi, fra' Celestino decide di indossare il saio nel 2003 dopo un pellegrinaggio ad Assisi. Non ha mai abbandonato la passione per il musical e la recitazione, che adesso unisce a quella per i social, che lo stanno facendo conoscere anche al di fuori delle mura del Santuario monzese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La storia di San Francesco diventa un video: protagonisti i frati monzesi

MonzaToday è in caricamento